Sabato l’inaugurazione del nuovo Teatro Studio a Treglio

TREGLIO. Il Teatro Studio di Lanciano da sabato 30 settembre si trasferisce a Treglio. I lavori di realizzazione del teatro sono stati ultimati, e le attività artistiche e culturali possono finalmente partire. L’appuntamento è per le 18 di sabato per il taglio del nastro. Per
l’occasione “In Duo Ensemble – pianoforte e tenore” (Giovanni Sabella e Raffaele
D’Ascanio) si esibirà proponendo romanze da salotto, arie d’opera e canzoni moderne.

Dopo 10 anni il Teatro Studio, diretto da Stefano Angelucci Marino e Rossella Gesini, si sposta
da una struttura privata a un teatro pubblico, grazie all’amministrazione comunale di Treglio
che ha sposato il progetto.

«Lanciano è una città-territorio», dichiarano Angelucci e la Gesini del Teatro Studio, «la Frentania da sempre è il nostro vero interlocutore. Decine e decine di allievi-attori e di spettatori ci hanno frequentato e ci frequentano da San Vito, Fossacesia, Frisa, Castel Frentano, Treglio, Torricella Peligna, Atessa, Bomba, Canosa, Rocca San Giovanni, Villa Santa Maria e via dicendo».

«Il Comune guidato dal sindaco Massimiliano Berghella ha raccolto questa bella sfida ed ha guardato oltre», continuano i responsabili del Teatro Studio, «nel 2017 abbiamo tagliato il traguardo dei 10 anni di attività sul territorio frentano: 10 anni di teatro, scuola di teatro, eventi, musica, cinema, laboratori, produzioni. Fino ad oggi abbiamo ospitato 250 spettacoli, la scuola di teatro ha coinvolto 850 persone e circa 25.000 spettatori hanno scelto la struttura di Santa Maria dei Mesi».

«Il Comune si fa mecenate e coglie, nel Teatro Studio, una opportunità di sviluppo culturale», sottolinea il sindaco Berghella, «sarà un teatro al servizio dell’intero comprensorio, una iniziativa che nasce dalla necessità, dall’esigenza e dalla volontà di far restare, su questo territorio, il Teatro Studio, la cui validità è riconosciuta a livello regionale ma anche fuori dai confini dell’Abruzzo, per il quale rappresenta un volano di crescita, come lo è la cultura in genere».

Durante l’inaugurazione di sabato sarà presentata la stagione teatrale 2017-2018 con trenta appuntamenti d’arte esclusivi divisi in quattro distinti cartelloni: Teatro classico contemporaneo (dieci spettacoli), Ragazzi a teatro (4 spettacoli); Frentarte (sei spettacoli) ed Eventi (10 spettacoli).

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca