Fabbriche chiuse per neve, ma Sevel riapre al turno notturno. E’ polemica

Stabilimento SevelATESSA. Sono rimaste chiuse per la giornata di oggi a causa delle avverse condizioni meteorologiche e della precaria viabilità lungo le strade interne provinciali, comunali e di competenza Anas le fabbriche Sapa, Honeywell, Honda e Sevel, quest’ultima tuttavia solo per il primo e il secondo turno. La Honda resta chiusa anche domani. Assieme alle grandi multinazionali automotive come Honda, Sevel e Honeywell si sono dovute fermare anche diverse fabbriche satellite dell’indotto. Ma le polemiche non tardano ad arrivare. Ad essere presa di mira è la decisione della Sevel, fabbrica del Ducato Fiat e dei gemelli Peugeot e Citroen, di interrompere le attività lavorative per il turno di mattina e pomeridiano di oggi, ma non per quello notturno. “Di notte ghiaccia – criticano diversi dipendenti – e per i pendolari è un dramma recarsi al lavoro e non sapere in che condizioni e come si potrà tornare a casa. Si tratta di una scelta scellerata che va contro la sicurezza dei lavoratori. Ci sono persone che arrivano da comuni montani con anche due metri di neve”.

Sotto accusa è anche la viabilità interna, già precaria e poco illuminata in condizioni di beltempo e che diventa una vera e propria trappola con l’emergenza di queste ore con ghiaccio e neve ad imperversare ininterrottamente da giorni. Se da un lato le fabbriche hanno provveduto a far sgomberare dalla neve i piazzali e le aree esterne agli stabilimenti, dall’altro raggiungere la Val di Sangro diventa un inferno per le migliaia di pendolari e automobilisti che vi lavorano.

“Continuiamo ad operare in condizioni di estremo disagio – racconta il sindaco di Atessa, Nicola Cicchitti – abbiamo pochi mezzi, alcuni dei quali hanno subito avarie perchè non idonei al super lavoro di questi giorni, poco personale, con un operatore che si è anche ammalato, e pochi fondi. Siamo fuori dal mondo”.

 

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca