Emendamento al Milleproroghe per scongiurare la chiusura dei tribunali

LANCIANO. «Come promesso depositeremo un emendamento al ddl Milleproroghe da oggi in discussione in Commissione Affari costituzionali al Senato»: è quanto annuncia Gianluca Castaldi, senatore vastese del Movimento 5 Stelle eletto in Abruzzo.

«La proposta», spiega Castaldi, «prevede la proroga di ulteriori tre anni del mantenimento e funzionamento delle sedi distaccate dei tribunali di Lanciano, Avezzano, Vasto e Sulmona, stante la persistente condizione di inagibilità delle sedi dei tribunali dell’Aquila e di Chieti. È bene sottolineare che il nostro emendamento è un primo passo», aggiunge il senatore, «ma è strettamente necessario e funzionale a evitare la chiusura dei tribunali e iniziare una vera discussione per la riorganizzazione delle sedi giudiziare in Abruzzo».

«L’approvazione di questo emendamento, sul quale chiamiamo a dichiararsi disponibili e convergenti tutti i parlamentari abruzzesi, a partire dal sottosegretario Chiavaroli (Ncd), mira a garantire garantire la continuità e il funzionamento della giustizia per i cittadini abruzzesi», aggiunge il senatore, «posta la mancanza di politiche adeguate di questo Governo e del proprio ministro della Giustizia per rafforzare le sedi giudiziarie e lo stanziamento di adeguate risorse».

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca