Troppi vandali: la villa torna ad essere chiusa di notte

villa3LANCIANO. Alla fine l’hanno avuta vinta i vandali: la villa comunale torna ad essere chiusa di notte. Il provvedimento è stato preso a seguito dell’ennesimo atto vandalico ai danni del parco pubblico da parte di ignoti che questa volta si sono accaniti contro il cancelletto della vasca dei cigni che è stato divelto. La decisione era da tempo nell’aria e invocata a gran voce dai residenti della zona, esasperati dai continui schiamazzi notturni da parte di orde di ragazzini e giovani senza alcun rispetto della cosa pubblica e delle regole del vivere civile.

Anche il vice sindaco Giacinto Verna, in un’intervista di Lanciano24 (http://www.lanciano24.it/cronaca/2017/07/29/schiamazzi-e-atti-vandalici-dietrofront-sui-parchi-aperti-di-notte/33260) aveva annunciato che il provvedimento di chiusura del parchi pubblici doveva solo essere ratificato dal sindaco, Mario Pupillo. La sperimentazione di lasciare gli spazi verdi cittadini alla fruizione libera da parte di cittadini e delle famiglie anche nelle ore notturne era stata avviata lo scorso primo maggio: da un lato era stata riscontrata l’esigenza di impiegare altrove l’unico dipendente addetto alla chiusura dei parchi, dall’altro invece si era deciso di condivla scelta in linea con numerose città italiane e straniere di far godere a tutti gli spazi verdi.

Ma l’incursione di incivili e vandali hanno mandato a monte il progetto che tuttavia, per voce dello stesso vice sindaco Verna, non è del tutto archiviato dal momento che potrebbe essere riproposto in futuro corredato però da un piano di sorveglianza e migliore illuminazione.

foto prelevate da Facebook
foto prelevate da Facebook

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca