Baciami Piccina fa il tutto esaurito

baciami piccina 2LANCIANO. Cosa c’è di così irresistibile nelle favolose decadi ’50 e ’60? Sarà il fascino della brillantina, dei jeans a vita alta e delle camicie annodate in vita, le gonne a ruota e il filo di perle sul collo, i ciuffi a banana e quella fiducia che si respirava negli anni del boom economico, oppure la musica, quell’eccezionale mix di suoni, culture e ritmi che diede vita al rock migliore, al fox trot, al jive, certo è che ogni volta che gli Happy days chiamano il pubblico risponde. E a Lanciano, nella scenografica piazza Garibaldi divenuta per due giorni il palcoscenico vintage ideale, lo hanno fatto in oltre 10mila. La manifestazione Baciami Piccina Vintage summer night ha fatto letteralmente il tutto esaurito. Una terza edizione col botto che già sta facendo pensare gli organizzatori di allargare l’evento a tutta la piazza, antico cuore commerciale della città, e di ospitare gruppi di fama internazionale.

Perchè, mai come in questa manifestazione, nata per caso tre anni fa dalla passione di un piccolo gruppo di commercianti e amanti del genere vintage, si è capito che alla gente piace rivivere il ricordo di quegli anni dove la guerra era appena finita, ma si aveva un’incrollabile fiducia nel futuro. C’erano Audrey Hepburn e Marilyn Monroe, c’erano i drive in e le cromature lucenti sulle auto color pastello, c’era il sogno americano, ma anche quello italiano, dove nelle case arrivavano i primi elettrodomestici e le prime Seicento portavano le famiglie al mare. Le donne riscoprivano il rossetto, coniato in quegli anni in ben più di 50 sfumature, e di rosso per giunta, gli uomini mettevano la brillantina sui capelli, il sesso si smarcava dalle briglie della “famiglia tradizionale”. Erano gli anni in cui Capri era Capri, la Guerra Fredda faceva tremare, ma non si rinunciava a viaggiare, dove non c’erano i cellulari, ma ci si incontrava davanti ad una radio e si parlava, si ballava, ci si scambiavano le prime effusioni, proprio grazie alla musica, dentro la quale sono passate tutte le rivoluzioni di costume. 21013369_10213626279872454_2055532336_n

Piazza Garibaldi da laboratorio dove sperimentare una tendenza è diventata quindi il palcoscenico ideale di questa manifestazione, talmente apprezzata da aver spinto migliaia di persone, tra cui anche le due splendide “assessore” Marusca Miscia e Francesca Caporale, a vestire in abiti d’epoca, curando ogni particolare, dalle perle, ai pois sui vestiti. “E’ una manifestazione che diverte – sottolinea l’assessore alla cultura, Marusca Miscia – ma che riporta anche ad un’epoca di grande dinamismo che rivive attraverso l’intraprendenza dei commercianti di piazza Garibaldi e di altre strade della città. La squadra di Baciami Piccina ha tutte le caratteristiche per fare bene e crescere nel tempo”.

21013652_10213626282312515_1063785500_n21015444_10213626281152486_241426429_n21039808_10213626281672499_1213284353_n

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca