Si è spento Pino Valente, Lanciano piange il suo guerriero frentano

Valente presenta LancianoEstate 2015
Valente presenta LancianoEstate 2015

LANCIANO. Si è spento questa mattina nell’ospedale Santissima Annunziata di Chieti il vice sindaco di Lanciano, Pino Valente che ha lottato per oltre due mesi per ristabilirsi da una brutta infezione contratta dallo scorso 2 giugno. Un percorso durissimo il suo che ha tenuto con il fiato sospeso famigliari e amici, i colleghi dell’amministrazione comunale e l’intera città di Lanciano che fin da subito si era stretta attorno a lui per manifestargli solidarietà e vicinanza. Valente era stato inizialmente ricoverato nel reparto di rianimazione di Chieti per poi essere trasferito in un centro riabilitativo ad Ancona e poi ancora a Chieti. Le sue condizioni avevano da subito destato preoccupazione, ma lentamente e con la tenacia che gli era propria Pino, così come amava venire chiamato da tutti, stava reagendo tanto che aveva anche inoltrato qualche messaggio sul suo profilo Facebook. La sua forza di volontà e diversi segnali di ripresa avevano fatto sperare per il meglio. Negli ultimi giorni il tracollo. Ieri sera alcuni famigliari e amici si sono anche riuniti per una veglia di preghiera. A nulla sono valse le speranze di tutti. Pino ha smesso di lottare questa mattina nel dolore e nello sconcerto di una città intera. La camera ardente sarà allestita da questa sera alle 19 e per tutta la giornata di domani nella Sala di conversazione di Lanciano in Piazza Plebiscito.

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca