Denunciato per simulazione di reato dopo la falsa denuncia

ATESSA. Un 39enne della zona è stato denunciato dai carabinieri dopo che egli stesso aveva falsamente denunciato ai militari di aver spedito ad un conoscente in Inghilterra, tramite corriere espresso, un pacco contenete prodotti alimentari e materiale tecnologico del valore complessivo di 900 euro.

Secondo l’uomo il pacco sarebbe giunto a destinazione danneggiato e privo del materiale tecnologico, in realtà mai spedito. Ovviamente la denuncia sarebbe servita per ottenere illecitamente il rimborso del denaro da parte della ditta. Smascherato dai carabinieri, il 39enne è stato denunciato a piede libero per simulazione di reato e truffa.

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca