A Ecolan la gestione dei rifiuti di Casoli e Crecchio

CASOLI. Da Maggio la Ecolan ha iniziato la gestione del servizio di igiene urbana anche nei Comuni di Casoli e Crecchio: diventano così 24 le comunità servite dalla società per un bacino di utenze di circa 125mila persone.

«Sono contento che sempre più comuni si rivolgano a noi per la gestione dei servizi», afferma il presidente Massimo Ranieri, «è un riconoscimento importante della quotidiana dedizione della società e dei suoi dipendenti alla pulizia e al decoro degli spazi, e sono orgoglioso dell’attenzione dei nostri cittadini verso la raccolta differenziata che ha raggiunto una media, nel nostro bacino di utenza, dell’81,5% nello scorso anno».

In queste settimane Ecolan sta avviando, insieme alle amministrazioni comunali, una serie di incontri per illustrare le novità previste nel sistema di raccolta dei rifiuti e le buone pratiche della differenziata. Dopo la fase di avvio, in cui si assicura la continuità con la precedente gestione, si passerà gradualmente alla fornitura dei nuovi calendari di raccolta e delle attrezzature.

Per Crecchio il calendario resterà invariato fino a fine anno, mentre per i cittadini di Casoli il nuovo calendario sarà in vigore dal primo giugno. Nell’ottica di garantire un servizio efficiente in tempi rapidi, durante il periodo di transizione, il personale Ecolan sarà presente sul territorio per effettuare sopralluoghi nei condomini e presso le utenze non domestiche, così da individuare le soluzioni più adeguate alle singole esigenze.

(Visited 95 times, 1 visits today)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca