Inglese e lavoro: scegli l’esame più indicato per te

Redazionale sponsorizzato

L’inglese che impariamo a scuola non basta più. Specialmente in Italia, in cui gli insegnanti non sono madrelingua e la formazione obbligatoria termina con la scuola secondaria.

Padroneggiare l’inglese per lavoro è obbligatorio per tutti i settori in cui ci si confronta con un ambiente internazionale. Non soltanto con chi parla inglese, quindi ad esempio agli americani, ma con tutti gli stranieri, perché l’inglese è da sempre la lingua franca e permette di comunicare praticamente a livello mondiale.

Una buona conoscenza dell’inglese di base è necessario per specializzarsi, perché gli esami certificati per lavorare in inglese permettono di specializzarsi ulteriormente in base al lavoro, al settore, al luogo in cui si lavora.

 

Preparati al meglio con un corso individuale di inglese su Preeply

Preeply è una piattaforma che ti mette in contatto con insegnanti madrelingua nella tua città, o a distanza, ad esempio via Skype, con corsi individuali e personalizzati in base all’età, a prezzo conveniente. Regalati una marcia in più padroneggiando l’inglese e studia per superare l’esame che hai scelto con le lezioni di inglese su Skype.

Verifica la tua conoscenza dell’inglese

Prima di scegliere un esame, ed eventualmente un corso per sostenere l’esame, ti è utile scoprire il tuo livello di inglese di partenza. Il livello si misura con i parametri standard del QCER, il Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue, in inglese siglato come CEFR.

Questo sistema di riferimento prevede sei livelli di competenza linguistica, che vanno da quello base A1, al più avanzato C2, che identifica un parlante esperto.

Ciascun livello ha delle competenze e delle capacità linguistiche che sono standardizzate in tutta Europa. Puoi scoprire quanto conosci l’inglese informandoti nelle sedi delle scuole di lingue o tramite i siti ufficiali delle scuole.

 

IELTS, l’esame ideale per trovare lavoro nel Regno Unito

IELTS, dall’inglese International English Language Testing System, è un esame che comprende una versione accademica e una dedicata a chi desidera lavorare in inglese.

La certificazione IELTS per lavoro si chiama General Training ed è progettato per lavorare in Canada, Australia e nel Regno Unito, oppure per lavorare in un ambiente in inglese.

L’esame certifica la conoscenza dell’inglese, con un numero che va da 1 a 9, e perciò è quasi sempre consigliato un corso di preparazione.

L’esame comprende la verifica di quattro competenze: scrittura, conversazione, ascolto e lettura.

Il costo dell’esame è di circa 200 euro e si tratta di un certificato molto richiesto dalle aziende che assumono, in particolare per settori come turismo e intrattenimento, e per iscriversi ad albi professionali come quelli di medici e infermieri.

L’esame si sostiene in una delle sedi accreditate IELTS in tutta Italia e l’attestato vale due anni.

 

TOEFL: metti alla prova il tuo inglese per lavorare negli Stati Uniti

Il TOEFL, dall’inglese Test Of English as a Foreign Language, è l’esame più richiesto per lavorare negli Stati Uniti, così come da moltissime aziende e master in Europa.

Questo esame certifica una conoscenza dell’inglese di livello universitario e comprende la verifica di quattro competenze: ascolto, lettura, conversazione e scrittura.

L’attestato di questo esame certifica la competenza tramite un punteggio, da 0 a 120: è utile quindi prepararsi in anticipo per cercare di raggiungere il massimo punteggio.

Il certificato dell’esame vale due anni e costa circa 250 euro. L’esame si sostiene online, a distanza, registrandosi in una delle istituzioni accreditate.

 

Cambridge English: scegli di certificare l’inglese per il tuo lavoro

Cambridge English, “Inglese Cambridge”, comprende un insieme di esami che che rientrano nella sigla ESOL, dall’inglese English for Speakers Of Other Languages.

Questo sistema comprende esami dedicati a studenti, lavoratori e insegnanti.

Gli esami per chi desidera lavorare attestando la competenza linguistica fanno parte il Business English Certificate, l’International Legal English Certificate e l’International Certificate of Financial English.

Il primo, abbreviato in BEC, è specifico per l’inglese commerciale e comprende tre livelli di preparazione: B1, B2, e C1.

Il secondo, specifico per le professioni legate al settore legale, è dedicato a chi ha una preparazione linguistica dal livello B2 in poi e l’ultimo, specifico, per l’attività finanziaria, attesta la conoscenza della lingua inglese in questo campo dal livello B2 in poi.

Per questi esami è necessaria una preparazione specifica, che permette di guadagnare il livello minimo per sostenere l’esame. Il certificato che si ottiene con questo esame, se si supera, non ha scadenza, e il costo è variabile in base all’esame che si sceglie: in media, sui 300 euro.

In Italia puoi sostenere l’esame in una delle sedi accreditate.

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca