Danni da animali selvatici, nasce l’Avas, in ricordo di Daniela Martorella

[fbls]

cinghiali a san vito (1)CASOLI. Lo scorso 3 novembre a Casoli, nello studio degli avvocati Rossetti e Mezzanotte, in  via Selva Piana n. 99, a distanza di tre mesi dal decesso di Daniela Martorella, morta a seguito di un incidente causato dallo scontro dell’autovettura su cui viaggiava con dei cinghiali, all’altezza del bivio di Piane d’Archi è stata costituita “A.V.A.S.” Associazione vittime degli animali selvatici Daniela Martorella.

Il neonato sodalizio è stato promosso da un gruppo di persone composto da familiari, amici ed esperti.  L’Avas si propone di divulgare, nel modo più ampio possibile, attraverso la creazione di un proprio sito web, i social, la stampa, la televisione ed ogni altro mezzo di comunicazione di massa, le vigenti normative sulla gestione della fauna selvatica, la responsabilità nella gestione della stessa e i mezzi di tutela attualmente posti a beneficio dei cittadini e delle aziende. L’associazione, inoltre, ha come finalità di supportare ed assistere le vittime ed i familiari delle vittime, nel caso di danni provocati da animali selvatici, siano essi danni alle persone fisiche ed a quelle giuridiche, alle colture, ai mezzi, attraverso la consulenza e l’assistenza di esperti, quali agronomi, periti industriali, avvocati, psichiatri ed avvocati, che daranno un apporto tecnico sotto tutti i profili alle vittime ed ai loro familiari. “L’Avas – così come spiegano i fondatori – svolgerà la sua azione anche nei confronti delle istituzioni, locali e nazionali, al fine di tutelare i cittadini dalla fauna selvatica, ponendo in essere le attività necessarie per realizzare al meglio i compiti sopra indicati. Sono stati  nominati componenti del Consiglio direttivo: Carla Martorella, presidente; Anna Franca Rossetti, vicepresidente; Annalisa Petrucci, Gabriele Gaspari, D’intino Giancarlo, Mauro Lovato, Domenico Di Nardo. Sabato 3 dicembre alle ore 10 a Bomba Sala del MUSEO ETNOGRAFICO verrà presentata pubblicamente l’associazione alla presenza del sindaco di Bomba, Donato Di Santo e delle altre autorità.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca