Inviava video porno a una minorenne, arrestato autista di Casoli

[fbls]

CASOLI. Un conducente di autobus è da oggi agli arresti domiciliari nella propria abitazione perché accusato di corruzione di minorenne: l’uomo avrebbe mostrato a una minore materiale pornografico, e l’avrebbe invitata a fare altrettanto, per indurla a compiere atti sessuali.

Le indagini sono state condotte dai carabinieri di Casoli coordinati dalla Procura di Lanciano dopo la denuncia dei genitori: secondo gli inquirenti l’indagato, 64enne le cui iniziali sono F.V., avrebbe approfittato inviato video pornografici sul cellulare della ragazzina, invitandola a inviargli a sua volta le proprie foto nuda mentre si masturbarsi o compiva altri atti sessuali.

L’uomo ha ricevuto anche il divieto assoluto di comunicare da persone diverse dai famigliari con qualsiasi strumento telefonico o telematico.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca