Due albanesi arrestati per spaccio a Casoli con 120 grammi di cocaina

[fbls]

COCAINA CASOLI

CASOLI. Due 40enni albanesi sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e sono stati rinchiusi nel carcere di Villa Stanazzo a disposizione del procuratore della Repubblica di Lanciano. La coppia è stata fermata nel corso di verifiche fatte dai carabini ieri mattina sulle strade tra Casoli, Altino e Roccascalegna, per prevenire in particolare furti e spaccio di stupefacenti.

Nel corso di uno di questi controlli, due albanesi domiciliati a Casoli sono stati trovati in possesso di un involucro con un piccolo quantitativo di cocaina, che uno di loro aveva nascosto nella scarpa. L’eccessivo nervosismo ha portato i militari ad approfondire gli accertamenti, e ad estendere la perquisizione nelle loro case con cane antidroga. Sono stati così trovati altri due involucri con 120 grammi di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e 2.500 euro in contati, ritenuti proventi dell’attività di spaccio.

Oltre ai due arresti per droga, sono state anche fatte sette contravvenzioni su circa 150 persone controllate in questo servizio straordinario di controllo del territorio dei carabinieri della compagnia di Lanciano: l’attività di prevenzione fatta è stata coordinata dal capitano Vincenzo Orlando, e ha visti impiegati 12 carabinieri a disposizione delle varie stazioni e del nucleo operativo e radiomobile, intervenuto con personale in borghese.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca