Trigano Van, la Fiom: “Accordo sui precari, modello vincente nella fabbrica dei camper”

[fbls]

trigano8PAGLIETA. Accordo su 26 precari alla Trigano Van di Paglieta, multinazionale per la produzione di camper, caravan e roulotte che in Val di Sangro impiega 175 dipendenti. Ad annunciare la stabilizzazione dei precari è la Fiom, per voce del segretario provinciale Davide Labbrozzi. L’accordo ha riguardato la trasformazione di 16 contratti a termine in contratti a tempo indeterminato e di 10 contratti di somministrazione in contratti a tempo determinato.

“Già da questo mese – commenta il segretario Fiom – una parte consistente di lavoratori con contratto a termine sarà assunta a tempo indeterminato ed una parte dei lavoratori somministrati sarà coinvolta in un processo di trasformazione dei rapporti, da somministrazione a tempo determinato. In sostanza, i cosiddetti interinali, diventeranno dipendenti Trigano a tutti gli effetti. Il mercato del camper conferma il suo momento positivo, la fabbrica di Paglieta conferma i venti camper giorno di produzione. Il modello di relazioni sindacali realizzato in questi anni, tra  Fiom ed azienda, continua a dare i suoi frutti. Dopo le stabilizzazioni passate, l’aumento corposo dei salari, si procede verso l’ulteriore stabilità”.

 “A differenza di quanto accade in Sevel – stigmatizza Labbrozzi – il premio aziendale si aggiunge all’aumento dei minimi tabellari ed il sistema di facile misurazione delle performance aziendali viene costantemente verificato dalle lavoratrici e dai lavoratori. A differenza di quanto avviene in Sevel i precari diventano lavoratori stabili e così facendo entrano a pieno titolo nel mondo della normalità. La Fiom continuerà a lavorare affinché il modello Trigano Van diventi un modello di riferimento. Di fronte alla stabilità produttiva deve corrispondere l’aumento delle retribuzioni e la stabilità occupazionale. La Fiom dice no alla politica di contenimento dei salari, alla precarietà ed all’incertezza”.

trigano4

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca