Incendio a Civitanova, operazioni di soccorso rallentate dalle auto in sosta abusiva

[fbls]
La casa di via Delle Ripe in preda alle fiamme
La casa di via Delle Ripe in preda alle fiamme

LANCIANO – Chiedono a gran voce più controlli e che il parcheggio previsto sotto via Delle Ripe venga realizzato il prima possibile dall’amministrazione i residenti dei quartieri storici Sacca e Civitanova. A mettere di nuovo in allarme i cittadini che vivono nel centro storico è stato l’incendio di sabato scorso divampato improvvisamente in una casa disabitata a tre piani. I vigili del fuoco hanno avuto infatti non poche difficoltà ad accedere su via delle Ripe, luogo dell’incendio, passando da via Garibaldi perchè quest’ultima era ostruita dalle auto parcheggiate abusivamente e in modo da impedire il passaggio dei mezzi di soccorso. I vigili del fuoco inizialmente hanno addirittura potuto raggiungere via Delle Ripe solo con una jeep perchè gli altri mezzi non riuscivano a passare. Le operazioni di spegnimento delle fiamme hanno quindi richiesto diversi minuti in più proprio a causa dello sgombero delle auto in sosta. “E’ una vergogna – si lamenta una residente – ogni volta è la stessa storia, moriremo come topi in trappola”. Non è la prima volta che i mezzi di soccorso faticano ad entrare nei due quartieri. In alcune occasioni sono rimaste bloccate delle ambulanze e anni fa ci sono stati problemi per far accedere un mezzo antincendio dopo il rogo di un’auto in sosta proprio su via Garibaldi. Da tempo i residenti dei due rioni storici lamentano la carenza di parcheggi e una situazione di completa illegalità nella gestione delle soste. A poco sono serviti i paletti in ghisa predisposti lungo via Garibaldi dall’ex amministrazione Paolini: i pali sono stati rimossi o divelti e in diverse occasioni le persone vi parcheggiano davanti, riducendo ancor di più lo spazio per il passaggio delle auto.

Anche i bus di linea che servono i due quartieri spesso incontrano non poche difficoltà di manovra per transitare. “Chiediamo che si acceleri sulla realizzazione del parcheggio di via Delle Ripe – fa appello Dorato di Camillo, presidente dell’associazione culturale Sacca e Civitanova – sono anni che lamentiamo sempre la stessa situazione, è arrivato il momento di intervenire”. Preoccupa anche la scarsa sicurezza della zona. Le case abbandonate sono diverse e spesso vengono occupate abusivamente da tossicodipendenti, prostitute o persone senza fissa dimora. Anche il recente incendio, per cui non si escludono origini dolose dato che l’appartamento era privo di gas ed elettricità, fa presumere, oltre ad un banale incidente, anche che dietro vi siano ragioni ben più gravi, come vendetta o regolamento di conti. All’interno dei locali andati a fuoco sono state rinvenute diverse suppellettili, come materassi e assi di legno che farebbero pensare a qualcuno che vi ha abitato di recente. Il problema della microcriminalità nel centro storico è un altro tema che sta da sempre a cuore ai residenti. “Non siamo cittadini di serie B – grida qualcuno – bisogna fare qualcosa prima che la situazione sfugga completamente di mano.

(Visto 1 volte oggi)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca