Trovato a San Vito un delfino morto – FOTO

[fbls]

SAN VITO- Un delfino di circa 200 chili è stato trovato morto stamattina al largo del mare di San Vito, incastrato in alcuni scogli nei pressi del trabocco Lupone. Un residente di contrada San Fino ha notato la carcassa del mammifero in acqua e ha subito avvertito la Capitaneria di Porto di Ortona che ha attivato la procedura per la rimozione avvisando il servizio veterinario della Asl Lanciano-Vasto-Chieti e il Comune di San Vito Chietino.  Il delfino, un esemplare maschio della specie Tursiope (Tursiops Truncatus), si trovava in una posizione difficile da raggiungere con i mezzi meccanici da terra. Il personale tecnico del comune, effettuati gli accertamenti di rito e ottenuti i dovuti permessi, ha quindi requisito l’imbarcazione di un privato e ha gestito dal mare le difficili operazioni di recupero. La carcassa, già molto pesante, era infatti ulteriormente appesantita dall’acqua. Al trasporto hanno assistito, tra foto e commenti, decine di bagnanti, ed è avvenuto via mare fino al molo comunale di San Vito dove per trascinare la carcassa è stato necessario utilizzare una ruspa. L’animale si trovava in uno stato di decomposizione moderato (ad una prima verifica sommaria si pensa che fosse morto da un paio di giorni) ed è stato trasferito all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G.Caporale ” di Teramo per i successivi accertamenti. La Asl vuole stabilire con certezza le cause della morte del mammifero.  E’ dei giorni scorsi invece una splendida immagine di una coppia di delfini avvistati al largo del mare di Fossacesia. Gli avvistamenti di questi meravigliosi mammiferi, anche a pochissime miglia dalla riva, sono diventati sempre più frequenti nella Costa dei trabocchi.

(Visto 1 volte oggi)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca