Successo per il Concerto sull’acqua a San Vito – Foto

[fbls]

SAN VITO. Successo per il Concerto sull’acqua, evento che ieri sera fino a notte fonda ha attirato sul molo e sulla spiaggia di San Vito migliaia di persone. L’evento è stato organizzato dall’associazione di promozione culturale Novecento in collaborazione con lo stabilimento balneare Esperia e il patrocinio del comune di San Vito e della Provincia di Chieti. Il concerto si è svolto letteralmente sull’acqua, con una piattaforma galleggiante distante diversi metri dal bagnasciuga. Il quintetto acustico Friotto e Bandautore, composto da Luigi Friotto (voce e piano), Emanuele Zazzara (basso), Vincenzo De Ritis (fisarmonica), Giovanni Ciaffarini (violino), Francesco Mangisfesta (batteria), ed il gruppo corale Cromaticoro, con Claudio Soffio, Maria Rosaria Ruggieri, Tommaso Larcinese e Laura Del Ciotto, si sono esibiti per oltre due ore sul palco galleggiante. A colorare alcuni frammenti dello spettacolo, che ha visto l’esecuzione dal vivo di 25 brani tratti dal repertorio della musica italiana, tra cui anche alcune colonne sonore di film, sono state le spettacolari coreografie del corpo di ballo di Cristina Nudi con le ballerine Anastasia e Francesca Bucci, Annalisa Cornacchia, Marta Di Clemente, Francesca Ussorio, che hanno sfidato il freddo di ieri sera per muoversi leggiadre anche nell’acqua. Per una sera lo specchio di mare davanti il molo di San Vito e lo stabilimento Esperia è diventato un magico palcoscenico a cielo aperto.

Tutti sono rimasti a bocca aperta. In tanti, tra i turisti e i visitatori intervenuti, sono rimasti rapiti dalla particolare scenografia. Imponente l’organizzazione della serata che ha visto l’impiego di 10 volontari sanitari, 10 componenti dello staff tecnico, 8 subacquei, 2 location e 30 sponsor. La Protezione Civile ha assicurato il mantenimento dell’ordine pubblico assieme al Comitato di Lanciano della Croce Rossa Italiana che ha messo a disposizione 2 ambulanze. Previsto anche l’intervento della Capitanerie di Porto di Ortona e dell’associazione Subacquea Orsa Minore che, grazie a 8 sub e 10 esperti ha effettuato il montaggio, l’ancoraggio e la messa in sicurezza del palco, l’assistenza al pubblico sulla spiaggia e quella tecnica in acqua oltre a mettere a disposizione imbarcazioni di appoggio nella zona del molo e al effettuare il trasbordo degli artisti dalla battigia alla piattaforma galleggiante.

Dopo un piccolo black out dovuto a problemi di trasferimento dell’energia elettrica, tutto è proseguito alla grande tra gli applausi e l’entusiasmo palpabile del pubblico.

La magia si ripeterà a breve, la sera di Ferragosto alle 22 presso lo stabilimento balneare La Perla nella zona di piazza Dei Pini a Silvi Marina (Teramo).

(Visto 1 volte oggi)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca