Lanciano, iniziano i preparativi per le Feste di settembre

[fbls]
la paratura di corso Trento e Trieste
la paratura di corso Trento e Trieste

LANCIANO. Corso Trento e Trieste inizia a indossare il vestito buono per le feste di settembre. Da questa mattina gli operai comunali sono al lavoro per montare la paratura di luci a cura della ditta Paulicelli International, un’istituzione del settore. Imponente l’impianto delle luminarie che prevede 30 archi sul corso, due spalliere in piazza Plebiscito, 12 pali lungo corso Roma, 12 in via Dei Frentani, 24 in piazza Garibaldi e la cassa armonica nel piazzale della stazione.

Mentre fervono i preparativi per gli allestimenti, resta ancora in sospeso la questione Villa delle Rose che dovrà ospitare i tradizionali fuochi pirotecnici del 14, 15 e 16 settembre. Questa mattina il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo ha ricevuto nuove disposizioni sulla documentazione da produrre per la commissione esplodenti della questura di Chieti che già dallo scorso anno ha imposto diverse prescrizioni. Oltre al fatto che ad assistere ai fuochi potranno entrare solo 1.960 spettatori che dovranno restare rigorosamente in piedi, va consegnato altro materiale integrativo di documentazione sull’area prima di ricevere l’ok definitivo da Chieti.

In queste ore sia il Comitato Feste di settembre che il comune sono al lavoro per reperire mappe e documenti sull’area di Villa delle Rose per la cui sicurezza è necessario uno staff specializzato nell’organizzazione e prevenzione di eventi ad alto rischio e incendi, passato da 20 a 60 persone.

Intanto sono arrivate anche le giostre nel terminal bus della Pietrosa e nel piazzale D’Amico. Il terminal bus è stato spostato a partire da oggi in piazza Allegrino, nei pressi del Palazzetto dello sport di via Rosato fino al 19 settembre. Pendolari e viaggiatori dovranno recarsi lì per prendere i bus extraurbani.

piazza Allegrino
piazza Allegrino
(Visto 1 volte oggi)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca