Il Comune di Frisa dona una copia della Costituzione italiana a tutti i diciottenni

[fbls]

FRISA. Sono state consegnate nei giorni scorsi con una cerimonia ufficiale nella sala consigliare del Palazzo Caccianini di Frisa, alcune copie della Costituzione Italiana ai ragazzi diciottenni del paese. L’iniziativa, per la prima volta nel Comune di Frisa, è stata fortemente sostenuta dal sindaco Nicola Labbrozzi e dalla sua amministrazione.

Tutti i ragazzi nati nel 2000 e 2001, insieme alle loro famiglie e a tutta la cittadinanza sono stati invitati a partecipare alla cerimonia. “Si tratta di un’occasione per affrontare, giovani ed adulti insieme – ha detto il sindaco Labbrozzi – una riflessione sui diritti, doveri e sulla responsabilità civiche che si accompagnano al raggiungimento della maggiore età.  L’obiettivo è di far prendere coscienza ai ragazzi di essere entrati a pieno titolo nel mondo degli adulti, di poter accedere ai diritti e doveri politici e di poter vivere, in prima persona, le esperienze più significative della comunità civile alla quale appartengono. Questi ragazzi, denominati Generazione Z, sono i primi maggiorenni vissuti solo nel Ventunesimo secolo. A questi, giovani adulti, vogliamo trasmettere che diventare maggiorenni significa godere dei pieni diritti di cittadino ma anche farsi carico delle responsabilità che ciò comporta”.
La cerimonia è stata preceduta dall’intervento di alcuni relatori: il dottor Marcello Salerno, ricercatore dell’università Aldo Moro di Bari ha parlato dei principi fondamentali della Costituzione italiana; la psicologa Letizia Sara Carpineto ha invece presentato un intervento sulla crescita psicologica dei giovani e il direttore di Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila, Daniele Giangiulli ha spiegato ai ragazzi la situazione del lavoro in Abruzzo e il suo futuro sviluppo. All’iniziativa ha preso parte anche il prefetto di Chieti, Giacomo Barbato per un saluto.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca