Il consiglio comunale sottoscrive la dichiarazione di emergenza climatica

[fbls]

LANCIANO. E’ stata approvata all’unanimità del consiglio comunale la mozione presentata dal gruppo Pd per dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale. “E’ stata una grande soddisfazione vedere approvare all’unanimità la mozione di cui ero primo firmatario, e che già all’atto della presentazione aveva ottenuto la sottoscrizione di 22 Consiglieri – commenta il capogruppo Pd in consiglio, Angelo Laccisaglia – Con il voto il consiglio comunale impegna il sindaco e la Giunta a dichiarare lo stato di emergenza climatica ed ambientale e ad attivare iniziative che vadano nella direzione di limitare e ridurre le emissioni climalteranti e/o dannose per la salute; promuovere ed incentivare l’uso di energie rinnovabili; incentivare il risparmio energetico e l’uso di mobilità collettiva e sostenibile; prevenire la produzione di rifiuti, applicando i principi dell’economia circolare e riducendo l’uso di risorse naturali e limitando l’uso di quelle non rinnovabili; ridurre gli impianti antropici in tutti i settori, in particolare quelli ad alto impatto ambientale; limitare, fino ad azzerare, ove possibile, l’utilizzo di materiali o prodotti inquinanti o dannosi per tutte le matrici ambientali; estendere le attività di forestazione urbana, mettendo in campo azioni per l’adattamento ai cambiamenti climatici; una corretta e completa formazione e informazione a tutti i livelli, pubblicando dati, studi e analisi relativi alle tematiche ambientali in modo chiaro e trasparente”.

“L’impegno dichiarato all’unanimità dal Consiglio Comunale di Lanciano – prosegue Laccisaglia – prevede inoltre che ci si attivi al fine di ottenere il medesimo voto dalle istituzioni a tutti i livelli, estendendo ed intensificando il coinvolgimento attivo di cittadini e associazioni nel processo di individuazione delle criticità ambientali e nella loro soluzione. Proponendo al Governo nazionale, alla Regione e a tutti gli altri Enti Locali di confermare e aumentare i fondi per la difesa dell’ambiente, del territorio e del clima, e il concorso finanziario dello Stato agli oneri del trasporto pubblico locale. Prima dell’inizio del consiglio comunale con alcuni consiglieri, il sindaco Mario Pupillo e il presidente del consiglio Leo Marongiu abbiamo incontrato una delegazione di studenti e attivisti di “Fraidays For Future”, durante l’incontro si è deciso in accordo di intraprendere nei prossimi mesi alcune comuni iniziative, partendo da interventi di sensibilizzazione nelle scuole e attraverso il coinvolgimento diretto della cittadinanza. Come gruppo consiliare del Partito Democratico abbiamo voluto raccogliere l’allarme che proviene da più parti del mondo della scienza, consci di dover affrontare una sfida difficile e lunga, una sfida che spesso riguarda abitudini consolidate ma sulla quale non è concesso arretrare se vogliamo un futuro per le prossime generazioni. La sostenibilità per il Partito Democratico è un nuovo modello di sviluppo, che può far crescere lavoro e benessere, salvaguardando il pianeta in cui viviamo”. 

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca