Abbracciame 2020, il Capodanno in stile Supporter al Mercato Coperto

[fbls]

LANCIANO. Un Capodanno in stile Supporter. Si festeggerà al Mercato Coperto di piazza Garibaldi il fine anno lancianese. L’idea di rivitalizzare e riqualificare lo spazio commerciale per farne anche un luogo di incontro e di eventi è stata dell’imprenditore Donato Di Campli che ha deciso di scommettere e di credere in quello che è stato per lui un luogo di crescita, di infanzia e di grandi emozioni. “Il mercato coperto è la mia vita – ha spiegato questa mattina Di Campli in conferenza stampa – perchè sono figlio di un’ortolana e perchè lì ho vissuto quasi tutta la mia vita giovanile, fin da quando sono nato. Amo la mia città e la mia terra e volevo fare qualcosa di grande per omaggiare questo posto che per me è il “posto dell’anima”.

Il Comune di Lanciano ha raccolto la sfida e ha emanato un bando aperto a tutti. L’idea di Di Campli ha però avuto la meglio. La serata-evento si chiamerà “Supporter and the market – Abbracciame 2020” e si comporrà di una cena con tavoli imperiali e moquette a terra e una serata disco con dj noti del territorio. “Questa mattina – ha sottolineato Di Campli – ho emesso due bonifici, uno di 5.160 euro per il canone di affitto e uno di 4mila per il deposito cauzionale, a cui va aggiunta la spesa della polizza assicurativa”. Ma le spese saranno molte di più e tutte a carico dell’imprenditore, dal momento che la struttura si presenta attualmente fatiscente, con 5 kilowattora disponibili sugli 80 necessari e perfino i tubi dell’acqua tranciati. “Il piano di sicurezza è già stato predisposto  – ha spiegato Simona Fattore, organizzatrice dell’evento assieme a suo marito Di Campli – e come ogni evento Supporter sarà presente un presidio medico”.

La struttura dovrà essere sgomberata entro il 20 dicembre, secondo le disposizioni del Comune, da tutto ciò che è stato lasciato dall’ex gestore del Mercato Coperto, l’imprenditore italo-canadese, Frank D’Alessandro. “Ringrazio il sindaco Mario Pupillo – ha rimarcato Di Campli – e gli assessori Marusca Miscia, Davide Caporale, Giacinto Verna e Carlo Orecchioni, gli altri, assenti al momento della votazione, probabilmente avevano di meglio da fare”.

La cena costerà 100 euro, 40 per il menù bambini, ma dopo la mezzanotte si avrà la possibilità di entrare per un drink e una serata danzante a 30 euro. “Nessuno ci ha regalato niente – ha voluto sottolineare Di Campli – questo è il mio omaggio alla città e ad un luogo che amo”. La mattina del 31 gli ortolani avranno comunque la possibilità di vendere al Mercato il cui allestimento partirà dalle primissime ore del pomeriggio.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca