Il mondo dello sport piange il runner Antonio Bucci

[fbls]

FOSSACESIA. E’ stato ritrovato senza vita in una campagna di contrada Sterpari a Fossacesia, il corpo di Antonio Bucci, 42 anni, operaio, conosciutissimo per la sua passione di runner, vincitore in numerose competizioni, locali ed extra regionali. Bucci si è purtroppo tolto la vita.

In tantissimi, nell’ambiente sportivo e non, lo ricordano come uno sportivo eccezionale e generoso, sempre disponibile per un allenamento in compagnia, ma anche come un ragazzo solare, con il sorriso stampato sul volto. Fin da bambino la sua risorsa era sempre stata lo sport. Ha iniziato all’età di sei anni con la sua prima gara da podista, per poi raggiungere livelli importanti, diventando uno degli atleti protagonisti del podismo abruzzese.

Per vent’anni Bucci è salito sui podi abruzzesi e non solo, in gare su strada, da quelle più veloci alle mezze maratone, che preferiva, ma non disdegnava misurarsi su distanze più lunghe come maratone e ultra maratone in cui stava avendo costanti miglioramenti. Il suo mondo gravitava attorno alla corsa, la passione di tutta la sua vita, e nella condivisione dell’impegno, sofferenza, sudore e dopo gara con i suoi amici.

Grande il cordoglio delle associazioni sportive, tra cui Podisti Frentani, Tribù frentana, Runners Lanciano, Il Crampo e i Tocco Runners di Tocco da Casauria con cui era iscritto, che hanno espresso il loro dolore nelle rispettive pagine Facebook.

Antonio Bucci si trova attualmente nel cimitero di Fossacesia. Domani mattina verrà effettuata l’autopsia e successivamente Bucci sarà tumulato. Per via dell’emergenza sanitaria da Covid19, non potranno svolgersi i funerali.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca