Solidarietà a Fossacesia, anche da parte dei bambini della primaria

[fbls]

FOSSACESIA. In questi giorni in cui a farla da padrone sono principalmente le notizie di cronaca, un prezioso segnale di speranza arriva dagli alunni delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria di Fossacesia che hanno donato diverse mascherine al Comune. Tanti altri in questi giorni sono stati i gesti di solidarietà messi in campo dalle diverse realtà del territorio, a partire dalla donazione dei dispositivi di sicurezza da parte di alcune associazioni, di alcuni privati e di alcune piccole imprese, oltre appunto a quella da parte dai bambini della primaria di Fossacesia che questa mattina hanno fatto recapitare un bel pacco di mascherine, per continuare con il servizio volontario prestato dal gruppo comunale di protezione civile e dalla Caritas.

“E’ un gesto che ci commuove – dichiara il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio – poiché in tanti giorni di dolore sapere che dei bambini hanno avuto un pensiero così significativo, profondo ed altruista, è davvero un importante segno di speranza che ci fa capire come questo maledetto virus, pur avendoci indebolito dal punto di vista sanitario, economico e sociale, probabilmente è riuscito ad arricchirci dal punto di vista umano”.

“Ringrazio la Ferramenta De Simone, la Ditta New Energy, il dottor Davide Allegrini, l’associazione Novs (Nucleo Operativo Volontari della Sicurezza) e soprattutto, non me ne vogliano gli altri, i bambini delle classi quarte e quinte della scuola primaria di Fossacesia, per averci donato le mascherine. Sono gesti questi che, al di là dell’importanza puramente pratica, assumono un valore morale elevatissimo di cui in questo periodo abbiamo davvero bisogno. Ringrazio inoltre i volontari della Protezione Civile e quelli della Caritas, senza i quali non ci sarebbe stato possibile portare avanti una serie di servizi, tipo la consegna della spesa a domicilio, la consegna dei medicinali e delle mascherine”. Nei prossimi giorni l’amministrazione Comunale provvederà a distribuire le mascherine ricevute in dono, in aggiunta a quelle che sta dando ai capofamiglia in queste ore, alle persone rientranti nelle fasce più deboli ed a rischio.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca