Striscione della Lega al liceo scientifico, la scuola prende le distanze

[fbls]

LANCIANO. “Caos e incompetenza, Azzolina fatti tu l’esame di coscienza”. Recita così lo striscione affisso sui cancelli del liceo scientifico Galilei a firma di Lega Giovani. Ma la scuola, per voce della dirigente scolastica Eliana De Berardinis, si discosta dall’episodio che viene definito “sgradevole”.

“Riteniamo la scuola un luogo di dialogo, di confronto, libero da connotazioni di carattere politico/partitico e chiediamo che resti tale. – si legge in una nota – L’istituzione scolastica ha il compito di promuovere e valorizzare la crescita individuale, sociale, culturale e spirituale di ciascuno studente, al fine di aiutarlo ad affrontare il processo di formazione della propria personalità, rendendo l’alunno in grado di agire consapevolmente nella realtà e nella società che lo circonda. E’ questo il modello cui si ispira la scuola, volta a formare il cittadino di domani.  Educhiamo alla cittadinanza attiva: collocando l’esperienza personale in un sistema di regole fondato sul reciproco riconoscimento dei diritti, a tutela della persona, della collettività e dell’ambiente e sempre nel pieno rispetto dei diversi punti di vista delle altre persone”.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca