Lavori fibra ottica, Palmieri (Nuova Lanciano): “Città rattoppata e nessun controllo sui cantieri”

[fbls]

LANCIANO. Il consigliere comunale di Nuova Lanciano, Angelo Palmieri, ha presentato una interpellanza di cui il consiglio comunale si occuperà nella prossima seduta,  in relazione ai lavori che sono stati effettuati  in città per la fibra ottica.

“La società che ha installato la fibra – specifica Palmieri – ha operato scavi su gran parte delle vie cittadine senza alcun controllo da parte della pubblica amministrazione ed il risultato è una città rappezzata soprattutto in centro”. Palmieri chiede al sindaco, Mario Pupillo ed al presidente del Consiglio comunale, Leo Marongiu, di sapere “come sia stato possibile autorizzare il ripristino stradale parziale dell’asfalto, unicamente sulla striscia dello scavo eseguito per la posa della fibra, in considerazione che la sovrapposizione di questa striscia di asfalto,  che la ditta sta eseguendo sulle carreggiate delle vie principali cittadine, alcune già recentemente asfaltate, produce una cattiva immagine della città che appare tutta rappezzata”.

“E’ un momento in cui la città ha maggiormente bisogno di essere rilanciata sotto il profilo turistico – afferma Palmieri – Nell’interrogazione chiedo anche di sapere se la ditta esecutrice abbia garantito il ripristino stradale con una adeguata polizza fideiussoria e se esista un progetto depositato dalla stessa ditta in cui risultino i tracciati eseguiti. Molti aspetti mi risultano sconosciuti come, ad esempio, il nome del funzionario comunale addetto alla verifica ed alla sorveglianza oppure il responsabile del procedimento”. Il consigliere di Nuova Lanciano chiede infine di “conoscere anche i criteri adottati per la manutenzione ed il ripristino dei manti stradali e se esista un piano di manutenzione stradale che preveda la periodicità degli asfalti. Aspetti – conclude – che dovrebbero far parte della  programmazione e della  trasparenza di una amministrazione comunale”.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca