Lega Lanciano: “Aumento del degrado e della criminalità a Lanciano, chiediamo regole e legalità”

[fbls]

LANCIANO. “La situazione a Lanciano è ormai fuori controllo e necessita di immediati interventi”. E’ l’intervento del gruppo Lega Lanciano sul degrado e sull’espandersi della micro criminalità in città riscontrati negli ultimi anni.

“La totale assenza di presidio sul territorio dell’attuale amministrazione comunale, chiaramente disgregata e impegnata soltanto a risolvere i dissidi interni alla maggioranza, sta favorendo il degrado della nostra città ed il proliferare di eventi criminosi, compromettendo così la sicurezza di ogni singolo cittadino – si legge in una nota del comitato cittadino presieduto dal coordinatore, Fausto Memmo – la recente faida tra famiglie rom sfociata in una violenta rissa le cui conseguenze hanno congestionato per ore l’ospedale Renzetti, la bomba incendiaria contro una nota attività del centro e la devastazione del pubblico arredo in piazza Plebiscito. A questi episodi aggiungiamo il totale abbandono in cui versa il quartiere Santa Rita privo ormai da tempo di ogni presidio di sicurezza”.

“Non possiamo lasciare i nostri cittadini nell’oblio – rimarca la Lega – tutto il tempo speso inutilmente dall’attuale
sindaco per inutili lotte intestine, che poco interessano i lancianesi va invece dirottato sul potenziamento della sicurezza pubblica confrontandosi ogni giorno con gli aspetti pratici della prevenzione, della deterrenza e della soluzione dei reati”.

La Lega chiede quindi il “potenziamento della video sorveglianza, la costituzione di un corpo di polizia  adeguatamente equipaggiato per la sorveglianza attiva h24 della città, l’ampliamento dell’illuminazione pubblica in tutte le strade al fine di garantire la visibilità notturna in tutti i quartieri”.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca