Individuati 5 giovani per l’aggressione al diciottenne

[fbls]

LANCIANO. Individuati i responsabili della violenta aggressione ai danni di un diciottenne di Lanciano, Giuseppe D.. A confermarlo, dopo le indiscrezioni delle ultime ore, sono gli stessi carabinieri. “Al termine di una prolungata e ininterrotta attività investigativa, coordinata dalla competente autorità giudiziaria – si legge in una breve nota – i carabinieri della Compagnia di Lanciano hanno individuato i responsabili che hanno partecipato alle fasi dell’aggressione, avvenuta nella notte tra sabato e domenica scorsi, ai danni di un 18enne del posto. Si tratta di cinque giovani del luogo. Sono tuttora in corso ulteriori approfondimenti investigativi”.

Le attività investigative coordinate dalle competenti autorità giudiziarie sono ancora in atto e sono in corso ulteriori verifiche ed accertamenti finalizzati a meglio precisare le fasi esatte dell’aggressione e la misura delle responsabilità di ognuno. Le indagini sono condotte dal nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Lanciano, retto dal tenente Giuseppe Nestola, e coordinate dal Comandante della Compagnia, maggiore Vincenzo Orlando.

A sferrare il pugno sarebbe stato un tredicenne, componente di una baby gang composta in tutto da cinque ragazzi, tre minorenni e due maggiorenni, alcuni di etnia rom. Una baby gang che era solita, negli ultimi mesi, terrorizzare i ragazzi durante lo struscio nella zona tra i viali delle Rose e la ex stazione Sangritana, luogo di ritrovo per i ragazzi che lì sono soliti consumare alcol e droghe.

(Visto 2 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca