Sopralluogo al Pala Masciangelo: sarà centro vaccinale per un bacino di utenza di 60mila cittadini

[fbls]
LANCIANO. Sopralluogo, questa mattina, al Pala Masciangelo del quartiere Santa Rita con i rappresentanti della Asl Lanciano Vasto Chieti per verificare l’adeguatezza degli spazi in vista della campagna di vaccinazione anti Covid-19 che partirà nelle prossime settimane.
“Avremo 4 punti vaccinali all’interno – spiega il sindaco, Mario Pupillo – ognuno dentro un box riservato con poltrona che saranno disponibili a breve, ingresso e uscita separati, area accoglienza e di sosta sia prima che dopo la vaccinazione, ampio parcheggio al livello della struttura, bagni separati per sanitari e utenza, spogliatoi per i sanitari e volontari, nessuna barriera architettonica e tanta voglia di fare bene e in fretta per i nostri cittadini frentani. Saremo pronti in brevissimo tempo per aprire, attendiamo gli ultimi interventi il via libera dalla Asl che concentrerà qui le vaccinazioni del distretto sanitario di Lanciano che conta una popolazione di circa 60.000 abitanti. Avanti tutta con i vaccini, la nostra luce in fondo al tunnel”.
La Asl ha inoltre comunicato che nelle ultime 36 ore si è verificata la guarigione di 20 concittadini, ma con l’arrivo di 6 nuove positività. “Purtroppo – dichiara Pupillo – abbiamo avuto notizia di due decessi di nostre concittadine, entrambe di 87 anni, avvenuti negli ultimi giorni, una delle quali è deceduta in ospedale a Lanciano. Alle famiglie esprimo le più sentite condoglianze a nome mio e della città per questa perdita così dolorosa delle nonne, un patrimonio inestimabile di affetto, ricordi, saggezza. Per effetto di questi dati, il totale degli attualmente positivi scende a 193, mentre i guariti salgono a 1097 e i decessi a 52. Massima attenzione, ricordiamoci che il virus cammina sulle nostre gambe e approfitta di ogni nostra piccola distrazione”.
(Visto 8 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca