Vaccini anti-Covid, da domani operativo il Pala Masciangelo a Lanciano

[fbls]

LANCIANO. Cinque linee vaccinali, e una capacità di somministrazione di 500 vaccini al giorno. Sono i numeri del Pala Masciangelo, che apre domani a Lanciano per dare il via, dopo un mese dall’allestimento del palazzetto di Santa Rita, ad un hub vaccinale tutto lancianese. La struttura è stata visitata questa mattina dall’assessore regionale alla Salute Nicoletta Verì, accompagnata dal direttore generale della Asl Thomas Schael, prima di proseguire per il Pala BCC di Vasto. Erano presenti anche l’assessore regionale Nicola Campitelli, il presidente del consiglio comunale di Lanciano Leo Marongiu e il vice sindaco Giacinto Verna.

“Questo è un tassello importante nella campagna vaccinale – ha detto l’assessore Verì – che darà un forte impulso all’attività, operando in modo integrato con il centro di San Vito che resterà aperto. Con questo ulteriore punto di somministrazione riusciremo a potenziare l’offerta e garantire copertura vaccinale a un numero ancora maggiore di cittadini del territorio”.

La visita dell’assessore Verì è avvenuta a ridosso del record di vaccinazioni effettuate in provincia di Chieti, 4.200 nella giornata di ieri, grazie al grande impegno profuso dai professionisti coinvolti nella campagna,che hanno dato il massimo per estendere il fronte della copertura vaccinale.

“Alla nostra squadra, fatta di medici, infermieri, farmacisti, operatori Cup, allo staff della Direzione aziendale e ai volontari va il mio personale ringraziamento per lo straordinario lavoro svolto – ha sottolineato il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti Thomas Schael -. Grazie all’impegno di tutti, e alla preziosa collaborazione dei Comuni, vengono superate le difficoltà e lavoriamo per mettere al sicuro la salute dei nostri cittadini. Ce la stiamo mettendo tutta per rispondere con efficienza alle giuste aspettative della comunità”.

Il Pala Masciangelo, la cui responsabilità è stata affidata a Manola Rosato, sarà pienamente operativo già da domani, con l’intera giornata dedicata ai fragili, come pure domenica. L’attivazione del mega Centro vaccinale frentano segna anche l’avvio della collaborazione del distretto Rotary 2090 alla campagna: è stata, infatti, siglata una convenzione tra la Asl e il governatore Rossella Piccirilli grazie alla quale vengono messi a disposizione 10 medici e 21 amministrativi a supporto delle vaccinazioni in provincia di Chieti.

Un breve momento di inaugurazione della struttura è previsto per domani, 1° maggio, alle ore 10.00, alla presenza del sindaco Mario Pupillo, del direttore Schael, di altre autorità e dei volontari della Protezione civile, del Rotary, del Comitato #maniuniteperpadova e dell’associazione “La Conchiglia”.

“Finalmente domani apre il centro vaccinale Pala Masciangelo di Lanciano – commenta il primo cittadino, Mario Pupillo – Dalle 9 in poi solo chi è stato contattato dalla Asl – over80 e fragili – potrà accedere al centro vaccinale. È fortemente raccomandato arrivare con i moduli stampati e compilati, nel rispetto dell’orario di convocazione: NON ANTICIPARE TROPPO L’ARRIVO, RISCHIAMO DI AFFOLLARE L’AREA DELL’ACCESSO E INGRESSO. Lanciano – prosegue Pupillo – è l’ultima città tra i distretti sanitari della Asl ad aprire un centro vaccinale, nonostante la struttura comunale messa a disposizione dall’amministrazione fosse pronta da oltre un mese dopo la firma della convenzione del 26 marzo. Abbiamo più volte chiesto il motivo di questo ritardo alla Asl e alla Regione per i tanti cittadini che ci chiedono conto di queste scelte: non abbiamo ricevuto risposte, e con noi i 60.000 cittadini del distretto sanitario di Lanciano”.
LINK PER SCARICARE E STAMPARE I MODULI
(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca