Torna la Festa dell’olio nuovo a Frisa

[fbls]

FRISA. Dopo lo stop del 2020 dovuto all’emergenza sanitaria da Covid19, torna la Festa dell’Olio Nuovo nel suggestivo centro storico di Frisa che si tingerà di colori, sapori e musica il 12, 13 e 14 novembre per l’appuntamento più atteso dell’anno, giunto ormai alla dodicesima edizione.

Quelli in arrivo saranno tre giorni dedicati alla degustazione dell’olio novello, alla scoperta della cucina tipica con gli immancabili sapori d’autunno e della buona musica.

Come da tradizione la manifestazione, organizzata dalla Pro Loco Frisa, animerà il centro storico, da Piazza Principe di Piemonte a Via dei Frisi e via Belvedere e l’accesso è consentito con Green Pass.

L’apertura degli stand è prevista alle ore 19.00 venerdì 12 e sabato 13, mentre domenica 14 gli stand apriranno alle ore 18.00.

Sarà possibile effettuare con navetta il tour gratuito dei Frantoi Locali, con partenze da Piazza Principe di Piemonte, dalle ore 16.30 alle 21.30 di Sabato 12 e Domenica 13 Novembre 2021.

All’interno della manifestazione, il Comune di Frisa ha organizzato un convegno dal titolo “Frisa tra il Geoparco della Maiella e la Costa dei Trabocchi lungo la Linea Gustav”, un appuntamento particolarmente importante e fortemente voluto dal sindaco Nicola Labbrozzi, per analizzare insieme la domanda turistica, le azioni da intraprendere per centrare gli obiettivi necessari allo sviluppo turistico del nostro territorio, al fine di garantire un’offerta in grado di coniugare storia, ambiente, enogastronomia e tipicità.

Il convegno si terrà sabato 13 Novembre 2021 alle ore 17.30 nella Sala Consiliare del Palazzo Caccianini, Parteciperanno il professor Luciano Zazzara, presidente nazionale Parco della Maiella; il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio; il naturalista e botanico Aurelio Manzi, la geologa Adele Garzarella, lo storico Mario Patricelli e la giornalista Leda D’Alonzo, moderatrice dell’incontro.

“Siamo molto emozionati perché, dopo il fermo dovuto dall’emergenza sanitaria, si torna a respirare normalità ed aria di festa per la comunità frisana, sempre nel rispetto delle norme per la prevenzione da Covid19, senza dimenticare gli ultimi due anni che sono stati molto difficili – commenta il sindaco di Frisa, Nicola Labbrozzi – Ho subito accolto la volontà della Pro Loco nel ricominciare le proprie attività con quest’evento, mettendo a disposizione tutte le forze in campo. Mi preme ringraziare davvero di cuore tutti i volontari che da circa un mese sono al lavoro per la buona riuscita della manifestazione”.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca