Progetto pilota per il turismo nel Sangro-Aventino, protocollo d’intesa con la Camera di commercio

[fbls]

SANTA MARIA IMBARO . La società consortile Sangro Aventino e la Camera di Commercio Chieti-Pescara hanno siglato questa mattina un protocollo di intesa per la collaborazione alle azioni di promozione del Bando per la realizzazione di progetti pilota volti allo sviluppo del tessuto imprenditoriale territoriale.

La Camera di Commercio è molto attiva nel turismo con diverse iniziative di notevole impatto sul territorio, in particolare nel comprensorio della Costa dei Trabocchi con progetti sperimentali di mobilità sostenibile, valorizzazione della Via Verde della Costa dei Trabocchi e la realizzazione, in partenariato con altri soggetti pubblici e privati, di una rete ciclabile che dalla costa raggiunge l’entroterra collinare. Inoltre, la Cciaa opera sui temi della digitalizzazione delle imprese nell’ambito territoriale di competenza.

 Due aspetti, questi, totalmente attinenti con i temi sviluppati nell’ambito del progetto pilota Sangro Aventino, il cui obiettivo primario è la valorizzazione dei siti turistici, culturali e storici, in un’ottica di sostenibilità ambientale e di miglioramento dell’accessibilità a tali siti, fisica e virtuale, attraverso il finanziamento di strutture ricettive ecosostenibili, progetti di promozione e comunicazione e progetti volti a favorire la fruizione delle risorse anche attraverso l’utilizzo di tecnologie ICT (es droni, materiale divulgativo, siti web), sistemi di mobilità sostenibile condivisa.

Da qui la definizione del Protocollo di intesa che si propone, in particolare, di favorire l’integrazione progettuale con le finalità e gli ambiti territoriali del progetto pilota finanziando, in base alle modalità previste dai bandi pubblici emanati dalla Camera di Commercio, anche progetti eventualmente presentati dalle imprese dell’area del Patto Territoriale, nell’ambito del territorio di competenza della Camera di Commercio. Attraverso questo accordo, inoltre, le Parti si impegnano acollaborare allo sviluppo e alla realizzazione del progetto pilota e a promuovere e comunicare alle imprese le opportunità del progetto e, se ottenuto il finanziamento, di proseguire le attività di animazione territoriale che saranno allo scopo concordate tra le parti.

“L’intesa raggiunta – commentano soddisfatti Gennaro Strever Paolo Primavera, presidenti rispettivamente della Camera di Commercio Chieti Pescara e del Patto Territoriale Sangro Aventino – è un’ulteriore occasione per le imprese del territorio, di individuare nuove e innovative opportunità di sviluppo e crescita, in particolare – sottolinea Primavera – nell’ambito dell’avviso pubblico propedeutico al Progetto pilota, la cui scadenza è stata prorogata al 7 gennaio 2022. Tutte le informazioni sono fruibili sul nostro sito internet www.sangroaventino.it”.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca