Due giorni di vaccinazioni e screening a Paglieta, trovati altri 9 positivi

[fbls]

PAGLIETA. Vaccinazioni e screening: un fine settimana, quello appena trascorso a Paglieta,  dedicato alla prevenzione, con medici e infermieri scesi in campo  per la somministrazione di 680 dosi di vaccino Moderna e per effettuare i test gratuiti rapidi antigenici a  404 persone, appartenenti al mondo della scuola; quindi alunni, personale docente e Ata e famiglie. Allo screening sono stati coinvolti anche i bambini della scuola dell’Infanzia del territorio. Le iniziative, promosse in collaborazione con la Asl Lanciano Vasto Chieti, hanno avuto luogo al Poliambulatorio comunale di Paglieta, programmate  in due distinte giornate: la campagna vaccinale, l’8 gennaio, e lo screening, il 9, a tappeto sulla popolazione studentesca.

“La macchina organizzativa comunale, sia in merito  alle inoculazioni del siero anti Covid-19 e per lo screening – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – ha funzionato perfettamente soprattutto grazie al lavoro di tutte le persone coinvolte, dai medici, nelle persone del dott. Lucio Zinni,   del direttore del Distretto Sangro Aventino, del dott. Fioravante Di Giovanni, del dott. Giustino Cericola e della dott.ssa Antonia Cericola, l’ infermiera Patrizia Iacovone, dei volontari, del  gruppo di Protezione Civile, la polizia municipale, la croce gialla con servizio ambulanza, autisti e soccorritori,  e le  assessore comunali  Debora ChiavaroMarisa Aquilante e la consigliera comunale, Maria Laura Rivellino”.
Molti i commenti  di elogio pervenuti all’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Ernesto Graziani, su come è stata condotta la campagna vaccinazioni, a livello organizzativo, con zero tempi di attesa e zero fila per gli utenti che dopo breve tempo dall’orario indicato al momento della prenotazione direttamente al call center degli uffici del Municipio cittadino.
«Per gli alunni di Paglieta – dichiara il sindaco Ernesto Graziani, – la campanella per il rientro a scuola “in sicurezza”, suonerà il 17 gennaio; questa settimana le lezioni per tutte le scuole di ogni ordine e grado  dell’Istituto Comprensivo “Benedetto Croce” non saranno in presenza, ma si sfrutterà la didattica a distanza, fino a sabato 15 gennaio. Provvedimento resosi necessario alla luce dell’elevato aumento di casi di positività anche nel nostro Comune, attualmente sono 180 le persone che hanno contratto il virus, e mancano i nuovi 9 positivi,  emersi dallo screening del 9 gennaio, che il Dipartimento di Prevenzione della Asl ci comunicherà  nelle prossime ore.  Un immenso grazie lo rivolgo  a tutti coloro che, con professionalità e abnegazione, hanno lavorato per la buona riuscita sia della campagna vaccinazioni che dei test rapidi antigenici. Un vivo ringraziamento allo staff sanitario e a tutti i volontari della Protezione civile».
(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca