Bonus giovani, ampliata la fascia d’età dei beneficiari: spetta anche ai giovanissimi

[fbls]

LANCIANO. E’ stato esteso anche anche ai ragazzi, residenti a Lanciano, di età compresa dai 14 ai 18 anni (nati dal 1 gennaio 2003 al 31.12.2007), in aggiunta alla precedente fascia 19-26 anni , il “Bonus Giovani” per il settore cultura, sport e turismo che consente di beneficiare, una tantum, di un contributo di 55 euro.

Rimodulato ed ampliato anche il periodo che decorre (per la fascia di età dai 14 ai 18 anni) da oggi 13 Gennaio 2022 e si concluderà per tutte le fasce d’età (14-26anni) il 28 febbraio 2022.

Con delibera assunta il 31 dicembre 2021 l’Amministrazione Comunale ha voluto estendere il contributo agli acquisti nel settore della Cultura, Sport e Turismo ad una platea ancora più ampia e giovane. L’intenzione dell’amministrazione è di favorire il recupero della socialità ed il benessere psicofisico dei ragazzi, al contempo cercando di rilanciare e sostenere l’economia e gli operatori locali del settore culturale, sportivo e turistico, già gravemente penalizzati dalle misure restrittive dalla fase pandemica Covid 19.

Il contributo viene erogato in forma automatizzati: i giovani compresi nella fascia di età tra i 14 e i 26 anni sono iscritti d’ufficio tra i beneficiari e non devono presentare nessuna domanda, possono quindi usufruire del bonus accedendo direttamente ai negozi ed alle attività convenzionate con il Comune di Lanciano. Il Bonus è pari ad 55,00 euro per tutti, non frazionabile, ovvero spendibile in unica soluzione, utilizzabile esclusivamente per l’acquisto di beni e servizi culturali, sportivi e turistici quali Libri, Cartoleria, acquisti di beni c/o negozi di Musica, biglietti ed abbonamenti a Cinema ed organizzazioni producenti spettacoli Teatrali, acquisti c/o Agenzie di Viaggio, Abbigliamento e Attrezzature c/o negozi di Sport, utilizzo di Palestre ed impianti natatori/Piscine.

I nominativi dei giovani della fascia d’età 14-26 anni, beneficiari d’ufficio del bonus, sono stati estrapolati dai registri dell’anagrafe comunale, facendo riferimento alla data del 31.12.2021. Pertanto i nuovi quattordicenni del periodo gennaio-febbraio 2022, non sono stati contemplati tra i beneficiari del Bonus; mentre i ragazzi che compiranno 27 anni nello stesso periodo di validità dell’iniziativa (gen-feb 2022), sono stati conteggiati e potranno beneficiarne.

“Ringrazio il sindaco Filippo Paolini e tutti i colleghi di giunta per il sostegno e la partecipazione attiva alle delibere dell’ultimo giorno dell’anno, particolarmente intenso – è intervenuto il vice sindaco e assessore alle Finanze, Danilo Ranieri – Ho notizie che il bonus ha avuto un discreto avvio “natalizio” nella fascia d’età 19-26 anni, utilizzato da diversi ragazzi, in vario modo, anche per l’acquisto di testi universitari. Adesso abbiamo ampliato la platea dei beneficiari ai giovanissimi dai 14 ai 18 anni. Sono molto fiducioso che, nonostante il periodo non sia favorevole, i ragazzi sapranno essere bravi ed attenti consumatori. Personalmente comprerei libri. Ma anche musica, mini pacchetti viaggi spendibili anche in primavera, oppure abbonamenti utilizzabili anche nel tempo. Oppure un bel regalo ai propri genitori, ai nonni, agli affetti più cari. Quello dell’amministrazione comunale è un piccolo contributo, ma a margine di un grande e sincero Augurio di Buona Vita ai nostri ragazzi, affinché il loro futuro sia sempre florido, se possibile anche di Cultura, di Sport e di ponderata tranquillità”.

(Visto 4 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca