Lanciano, spostamento della condotta: città a secco per tutto il giorno e scuole chiuse

[fbls]

LANCIANO. Scuole chiuse domani a causa di un intervento da parte della Sasi che vedrà la sospensione della fornitura idrica dalle ore 8:30 fino alle ore notturne nella giornata di domani giovedì 27 gennaio 2022. L’ordinanza è stata firmata poco fa dal sindaco di Lanciano Filippo Paolini e prevede la sospensione delle attività didattiche nei nidi d’infanzia, nelle scuole d’infanzia, nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, pubbliche e private presenti sul territorio comunale, “in ragione – si specifica nella disposizione comunale – delle criticità igienico sanitarie derivanti dall’impossibilità di funzionamento dei servizi igienici e dalla mancanza di acqua corrente nelle strutture scolastiche”.

“I tecnici della Sasi – si legge in una nota della società idrica – sono impegnati nello spostamento della condotta idrica “Fara San Martino – Lanciano” in via delle Fornaci di Castel Frentano (CH). Un intervento che si è reso necessario a causa del cambio di destinazione d’uso di una strada nel Comune di Castel Frentano, che da strada secondaria è passata a principale, percorribile dal traffico pesante”. “Si tratta di un lavoro non rinviabile, dobbiamo spostare la condotta e sistemarla di lato, cercheremo di rispettare i tempi annunciati e previsti – fanno sapere dalla Sasi – comprendiamo il disagio che sempre deriva dalla mancanza d’acqua, ma è un intervento che la decisione dell’amministrazione di Castel Frentano in merito alla strada, impone”.

Sarà dunque sospesa la fornitura idrica da domani 27 gennaio, dalle 8.30 del mattino fino alle ore serali. I Comuni interessati dalla chiusura sono Lanciano e Treglio.

Per quanto riguarda Lanciano le zone che rimarranno con i rubinetti a secco per l’intera giornata di domani sono: i quattro quartieri storici (Borgo, Sacca, Civitanova e Lancianovecchia), via Martiri IV Ottobre, via del Mare e traverse, via per Fossacesia e traverse, Olmo di Riccio, via Panoramica, le contrade Sabbioni, San Iorio, Sant’Egidio, Santa Croce, Santa Giusta, Santa Liberata, Santa Maria dei Mesi, Serroni, Torre Sansone, Villa Carminello, via per Treglio, Quartiere Santa Rita, zona industriale Villa Martelli. Dal provvedimento di chiusura è esclusa la zona Marcianese.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca