Conclusa la procedura di licenziamento collettivo in Sanmarco

[fbls]

ATESSA. Si è concluso in Sanmarco Industrial il triste iter dei licenziamenti collettivi che ha riguardato 50 dipendenti su 168. A darne notizia è Amedeo Nanni della segreteria Fim-Cisl, Abruzzo e Molise. “Questa vicenda può essere considerata una delle più oscure del nostro territorio – interviene il sindacalista – Una vertenza assurda dove l’azienda in maniera unilaterale ha eliminato tutti i lavoratori che riteneva scomodi con la sola opposizione della nostra organizzazione. E’ bene ricordare che, nonostante la drammaticità della situazione, non si è riusciti a portare avanti nessuno sciopero unitario oppure altre iniziative congiunte a difesa dei lavoratori. In sostanza gli altri non hanno collaborato alla difesa dei posti di lavoro. Sempre gli altri, poi, ignorando il momento terribile che coinvolge i lavoratori hanno avviato la procedura per le elezioni della Rsu, non aderendo alla nostra richiesta di rinvio necessario per chiarire le situazioni poco chiare all’interno dello stabilimento. Noi abbiamo creduto fortemente nei lavoratori della Sanmarco, sono persone generose e laboriose che hanno solo chiesto di lavorare, accudire i propri familiari e vivere la loro casa. Pretese normali e non assurde che la nostra organizzazione, a differenza di altri, ha fatto proprie”.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca