Feste di settembre, il nuovo comitato: “Tornano le feste della tradizione”

[fbls]

LANCIANO. Saranno le Feste della tradizione quelle di quest’anno, presentate stamattina nella conferenza stampa del sindaco Filippo Paolini e del presidente del comitato Feste di settembre 2022, Nicola Piscopo.

«Le Feste sono il cuore pulsante di questa città e al presidente Piscopo e all’intero comitato ho chiesto di rispettare in primis la tradizione. Le Feste sono i fuochi, la fiera di Sant’Egidio, il Dono, le luminarie e la musica gratis in piazza. – ha detto il sindaco Paolini – Questo è un comitato di entusiasti e da loro mi aspetto molto. Hanno l’arduo compito di rilanciare le vere Feste di settembre».

Insieme al presidente Nicola Piscopo, nel comitato ci sono Vincenzo Cotellessa, Silvio Luciani, Donato Di Campli, Iolanda Bucci, Mariano Marrocco, Mauro D’Angelo, Raffaele Di Nunzio, Martina Luciani, Franco Prospero, Francesco Paone e Annalinda Ciancetta.

«Cercheremo di coinvolgere i commercianti, le aziende del territorio e stiamo mettendo su una lotteria con ricchi premi su cui puntiamo molto. – ha sottolineato Nicola Piscopo – Come ha giustamente detto il sindaco, al centro di tutto ci sarà la tradizione ma se ne avremo la possibilità, ci piacerebbe sfruttare lo spazio del parco Villa delle Rose per qualche evento, in più, a pagamento. Ma occorrono tanti soldi di cui al momento non disponiamo, ma mai dire mai, vedremo».

Anche le giostre resteranno in centro perché «la festa non può essere decentrata», forse con qualche novità, ma senza troppi spostamenti. «Le giostre dei grandi resteranno al Terminal bus mentre stiamo cercando qualche soluzione alternativa per posizionare le giostre dei bambini nell’area dell’ex stazione della Sangritana e liberare così piazza D’Amico e lasciare a disposizione delle auto il parcheggio».

Nuovo comitato e nuovo logo, realizzato da Simona Ballerini, semplice ma d’impatto, in cui le tradizionali luminarie sono sovrastate da una piccola cupola che richiama la cattedrale della Madonna del Ponte.

«Oggi abbiamo voluto presentarci ufficialmente e dire alla città quali sono le nostre intenzioni, – ha concluso Piscopo – presto inizieremo a presentare il nostro programma che terrà viva la nostra città dal 31 di agosto fino al 16 settembre, proprio come vuole la tradizione».

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca