Da domani al via la prima edizione di Ali di carta

[fbls]

LANCIANO. Dietro ogni pagina di un libro ci sono il talento dello scrittore, il lavoro dell’editore, la creatività dei responsabili della promozione, la competenza dei librai, la passione del lettore. E’ questo che ha ispirato l’associazione culturale I cinque sensi per la manifestazione Lanciano Cultura 2022 in cui presentano la prima edizione di “ALI DI CARTA – LANCIANO LIBRI IN FESTA”.
La manifestazione, realizzata con il patrocinio del Comune e con il sostegno dell’assessore alla Cultura Danilo Ranieri, del CAL Comitato Artistico Lancianese e della Cooperativa Il Pensiero, avrà luogo il 6, 7 e 8 maggio nella splendida cornice del Polo Museale Santo Spirito, dalle ore 16:00 alle 21:00 e ospiterà nove editori, alcuni dei quali rappresentati dall’Associazione Editori Abruzzesi, alcune librerie della città e la Biblioteca Comunale “Raffaele Liberatore” con la sezione ragazzi “Il Castello di Orbil”.

Tre giorni di festa dedicati agli autori, agli editori abruzzesi, ai librai, alla Biblioteca Comunale e soprattutto ai piccoli e grandi lettori. Tra gli stand espositivi delle case editrici e dei librai si alterneranno diciannove presentazioni di libri, gruppi di lettura per adulti, letture animate e laboratori per i più piccini. Sarà inoltre possibile iscriversi ai servizi della sezione ragazzi della biblioteca e prendere in prestito i libri e scambiare i libri nello stand del baratto.

Le sale del Polo Museale ospiteranno le esibizioni musicali degli allievi della scuola “I Piccoli Musici” della pianista Sara Galassi e la premiazione dei lettori più assidui del Castello di Orbil. In esposizione la mostra fotografica “Il Libro in uno scatto – alla scoperta della Biblioteca Sant’Angelo della Pace” della Chiesa di Sant’Antonio, realizzata dagli studenti delle classi IV del Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” di Lanciano nell’ambito del progetto di alternanza scuola/lavoro.

ALI DI CARTA vuol essere luogo di festa ma soprattutto di aggregazione e dialogo, in cui operatori culturali, librai, autori, editori, promotori editoriali e lettori, abbiano modo di incontrarsi per gettare semi di nuove collaborazioni e stimolare la nascita di nuove idee, in una città come Lanciano che vanta una grande tradizione editoriale.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca