Paglieta, premiazione del concorso “Il tuo talento contro la violenza sulle donne”

[fbls]

PAGLIETA. Molto partecipata la cerimonia di premiazione del concorso “Il tuo talento contro la violenza sulle donne”, preceduto da interventi di illustri relatori e con la presenza straordinaria dell’attrice Franca Minnucci. A promuovere l’evento, il gruppo “Semplicemente donne” di Paglieta insieme al Museo delle Tradizioni popolari e patrocinato dall’amministrazione comunale di Paglieta. La sala era gremita da un numero considerevole di rappresentanti femminili del paese e di donne provenienti da altri centri della provincia di Chieti. A fare gli onori di casa, il sindaco di Paglieta Ernesto Graziani. Presenti le assessore comunali: Marisa Aquilante e Debora Chiavaro. Aquilante, assessora alla cultura, ha presieduto la giuria che ha designato i vincitori.

Franca Minnucci, con la sua eleganza e professionalità ha donato a Paglieta un momento di arte su un tema molto sentito. La serata si è aperta con la frase di Alda Merini: “Siamo state amate e odiate, adorate e rinnegate, baciate e uccise, solo perchè donne. A pronunciarla Francesca Bosco, moderatrice della serata. Il parterre dei relatori era composto dalla psicologa Paola di Colantonio, l’assistente sociale Veronica Giuliano e La giornalista Linda Caravaggio. L’obiettivo dell’evento era quello di illustrare il tema sulla violenza delle donne dal punto di vista psicologico, sociale con una particolare attenzione alle statistiche e alle ripercussioni che tali violenze hanno sulla vita dei bambini e dei più giovani.

Il premio prevedeva tre macro argomenti: poesia, narrativa e pittura. Oltre 20 le adesioni pervenute. Il capo gruppo di “Semplicemente donne”, Menina De Ritis, dopo un’accurata selezione da parte della giuria ha premiato i seguenti vincitori:
Premio Poesia: Anna Polidori con la poesia “Donne di Kabul”
Premio Narrativa: Marilena Lombardi con “Come una spina nel cuore”
Premio Pittura: Trentalange Giuseppe con una pittura che rappresenta l’incisività e l’immediatezza dell’immagine.
La manifestazione è stata arricchita dalla presenza di Franca Minnucci che con la sua performance ha riscaldato ed emozionato i cuori della platea.
Applausi per Giorgia Polidori, che con la sua esibizione iniziale e finale al concorso, ha donato al pubblico le note musicali con il suo flauto traverso.
A conclusione della serata, Francesca Bosco, ha auspicato: “Seppure abbiamo rappresentato una goccia in un oceano, un giorno smetteremo di parlare di violenza per concentrarci solo sul rispetto, sulla giustizia e sulla serenità che ognuna di noi merita in quanto donne e non esseri inferiori”.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca