A Lanciano il corso di laura in Diritto dell’ambiente e dell’energia, primo in Italia

[fbls]

LANCIANO. Oggi, giovedì 12 gennaio 2023, a Pescara, nella sede della Regione di Piazza Unione è stato sottoscritto il protocollo d’Intesa siglato tra Regione Abruzzo, università degli Studi di Teramo e Comune di Lanciano per l’attivazione del corso di laurea in Diritto dell’Ambiente ed Energia, il primo nel suo genere in Italia.

Oltre all’assessore all’Energia Nicola Campitelli hanno partecipato all’incontro anche l’assessore con delega all’Istruzione ed alla Formazione, Pietro Quaresimale, il rettore dell’università di Teramo, Dino Mastrocola, e il sindaco di Lanciano, Filippo Paolini. Una volta firmato il protocollo d’intesa sarà inviato al ministero per la definizione delle procedure.

“Questo importante traguardo per la città è stato un mio sogno – ha detto l’assessore Campitelli -dall’inizio del mio mandato e per questo ho assicurato all’interno del bilancio pluriennale 2023/2025 regionale in 3 anni un totale di 900.000 euro”. “S tratta di un progetto che farà bene all’intero territorio ma anche fuori da esso” – ha detto Il sindaco Paolini – un Corso di Laurea di questa importanza ci consentirà di avere un plus sotto tutti i punti di vista, ringrazio il rettore dell’Università di Teramo, Dino Mastrocola e la giunta regionale, presieduta dal presidente Marco Marsilio, nonché gli assessori Campitelli e Quaresimale per l’impegno profuso per la realizzazione di questo prestigioso traguardo”. “In queste ore leggo con sorpresa – conclude Paolini – le affermazioni dei sindaci di Chieti e Pescara, dei quali ho grande stima, ma che in questo caso dimostrano una miopia campanilistica che non fa bene all’Abruzzo. C’è bisogno invece di un lavoro di squadra per fare sì che gli obiettivi delle singole realtà siano un vantaggio per tutta la nostra Regione”.

(Visto 2 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca