La Startup lancianese LeadBI acquisita dal gruppo norvegese Link Mobility.

[fbls]
da sinistra verso destra: Nicolò Capone CEO e Co-Founder di LeadBI, Andrei Tofan CTO e Co-Founder, Riccardo Dragoni managing director italy di Link Mobility durante il closing tenuto a Milano presso lo studio legale NCTM.

Lo scorso 21 ottobre, la giovane startup innovativa LeadBI, piattaforma di marketing automation guidata dal CEO Nicolò Capone e dal CTO Andrei Tofan, costituita a novembre 2019 è stata ufficialmente acquisita per la totalità del capitale dalla multinazionale Norvegese Link Mobility group.

“In un mercato sempre più globale unire le forze è indispensabile per scalare più velocemente garantendo una struttura solida ai propri clienti, le prima parole di Nicolò Capone co-founder dopo il closing, che entrerà nel gruppo Link Mobility Italy come customer success manager.”

Link Mobility, con oltre 20 anni di esperienza e dopo aver acquisito un gran numero di aziende chiave nel mercato europeo delle soluzioni mobili è il principale fornitore Italiano ed Europeo della messaggistica mobile.

Con l’acquisizione di LeadBI, Link Mobility ha acquisito tecnologia e know-how per sviluppare soluzioni e servizi avanzati di email marketing automation.

Link Mobility è ora presente in 17 paesi in Europa, con un Team di oltre 650 dipendenti che lavorano in diversi stati.

– Vanta oltre 40.000 clienti attivi, provenienti da numerosi settori in tutta Europa.Dai viaggi e trasporti, dal settore immobiliare e assicurativo, attraverso i media, la vendita al dettaglio o l’assistenza sanitaria ed i concorsi Sms, per citarne solo alcuni.

– Link Mobility è quotata alla borsa di Oslo dal 2013.

– Oltre 3 miliardi di messaggi mobili consegnati nel 2019 in oltre 180 paesi.

LeadBI / Link Mobility

Il team Italiano appresa la notizia, non ha potuto che entusiasmarsi di entrare in una società leader in Europa e non vede l’ora di poter cogliere tutte le opportunità che si apriranno con l’acquisizione.

Per i clienti di LeadBI non cambierà nulla, la piattaforma sarà sviluppata ulteriormente e tutto continuerà a funzionare esattamente nello stesso modo, con il massimo impegno e sicurezza che abbiamo sempre dimostrato in questi anni.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca