Festa del Cristo degli abissi a Vallevò

[fbls]

cristoDegliAbissiROCCA SAN GIOVANNI. Compie vent’anni la statua di bronzo del Cristo degli abissi, un’opera spettacolare scolpita nel bronzo vivo dal compianto scultore Vito Pancella nel 1994. La statua, nata per proteggere i pescatori e gli operatori del mare della Costa dei trabocchi, è stata commissionata dall’associazione Orsa Minore Sub di Lanciano che si propose come ente capofila di un prestigioso e complesso progetto di posa in opera subacquea. L’idea fu subito sposata e finanziata da altri enti: l’associazione Scoglio del Gabbiano, l’amministrazione comunale di Rocca San Giovanni, il Ratary clu e il Panathlon club di Lanciano. Il Cristo degli abissi, sguardo rivolto in alto e braccia aperte in segno di benedizione e accoglienza, fu presentato alla stampa nella primavera del 1994, successivamente nell ‘estate fu inabissato nelle acque di  Vallevò. Una copia identica della statua è collocata a terra nei pressi del porticciolo.

Domani, per celebrare i venti anni di storia della statua, è prevista una grande festa con una spettacolare fiaccolata dei sommozzatori. Si parte con il programma religioso alle 20 con la Santa Messa sul mare dal porticciolo di Vallevò con la partecipazione delle Corali “F. Fenaroli” e dell’Apostolo Pietro di Lanciano. Direttore del coro è il Maestro Giuseppe Rullo, all’organo i Maestri Donatello Gammaraccio e Stefania Appignanesi. Alle 20.45, fiaccolata dei sommozzatori a cura dell’Associazione “Orsa Minore” di Lanciano, alle 21 fuochi pirotecnici sul mare a cura della ditta Lanci di Guastameroli. Alle 21,30 revival musicale con il gruppo “I figli del mare” e alle 22 concerto della tribute band dei Pooh.

(Visto 1 volte oggi)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca