No Ombrina, Fossacesia manifesterà con il gonfalone del municipio

[fbls]

costaFOSSACESIA. «Dapprima in qualità di presidente della Provincia e ora come sindaco di Fossacesia continuerò a ribadire in tutte le sedi, anche giudiziarie, il mio netto e deciso dissenso all’estrazione degli idrocarburi sulla nostra costa»: è quanto torna a sottolineare il primo cittadino Enrico di Giuseppantonio alla vigilia della manifestazione “No Ombrina” del 23 maggio a Lanciano, alla quale il Comune di Fossacesia parteciperà con il proprio gonfalone.

Nel luglio 2014 la giunta comunale, con apposito atto deliberativo, ha presentato osservazioni al ministero dell’Ambiente sulla documentazione integrativa depositata dalla Medoilgas Italia spa, all’epoca responsabile del progetto, per lo studio di valutazione di impatto ambientale. In quell’occasione era stata dichiarata nettamente la contrarietà di Fossacesia alla realizzazione delle piattaforme.

In seguito la stessa giunta aveva dato incarico a un legale per costituire il Comune in giudizio dinanzi al Consiglio di Stato affinché ci si opponesse al ricorso che aveva presentato la Rockhopper, già Medoilgas, contro la sentenza del Tar Lazio che di fatto bloccava l’iter autorizzativo della piattaforma petrolifera Ombrina mare.

«Abbiamo cercato di avviare ed attivare qualsiasi azione utile per contrastare la realizzazione di questo progetto», aggiunge il vicesindaco Paolo Sisti, «proprio perché crediamo fermamente che la vocazione del nostro territorio sia e debba rimanere un’altra, quella turistica e di rispetto ambientale».

Ad aprile il Comune ha inoltre formalmente invitato anche il ministero per i Beni culturali e ambientali, competente in tema di valutazioni di ogni eventuale conseguenza che dalla realizzazione dell’opera di Ombrina deriverebbe, ad esprimere parere negativo sul progetto.

(Visto 1 volte oggi)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca