A Lanciano e Atessa il Torneo nazionale di calcio a 5 del Credito cooperativo

[fbls]
Bcc Sangro Teatina squadra 2015
La squadra della Bcc Sangro Teatina che ha partecipato all’edizione 2015

LANCIANO. Atessa e Lanciano ospitano la 14esima edizione del Torneo nazionale di calcio a 5 del Credito cooperativo: dal 2 al 5 giugno sono attesi in 1.200, tra dipendenti e dirigenti delle banche di credito cooperativo di tutta Italia, per partecipare all’evento che prevede tornei maschile e femminile.

Sabato pomeriggio sui campi Memmo ed Esposito a Lanciano giocano i “Numeri 1”, cioè le squadre di presidenti, direttori e amministratori delle Bcc, che domenica mattina disputano le finali. Ci sono poi i gironi eliminatori e incontri ad eliminazione diretta di calcio a 5, più una competizione “consolatoria”, quest’anno denominata Trofeo del Sangro, per chi non ha superato i primi gironi.

Le squadre sono 69, nove delle quali femminili. Due arrivano dall’Abruzzo (oltre a Bcc Sangro Teatina ci sono Bcc Messer Raimondo e Pianella), una dall’Umbria, 5 dalla Campania, 4 dall’Emilia-Romagna, 6 dal Friuli, 8 dal Lazio, 10 dalla Lombardia, 4 dalle Marche, due dal Piemonte, quattro da Puglia e Basilicata, 8 dalla Toscana, una dal Trentino e 5 dal Veneto.

I partecipanti soggiornano sia in hotel della Val di Sangro sia della costa. La sera del 2 giugno ad Atessa è stato organizzato un percorso enogastronomico e culturale insieme alla cooperativa Gaia, con visite guidate e animazione. Sabato 4 e domenica 5 a Lanciano c’è un mercatino del gusto promosso in collaborazione con Casartigiani.

«Come Bcc Sangro Teatina siamo molto orgogliosi di poter ospitare un evento sportivo di primo piano», dichiarano il presidente Pier Giorgio Di Giacomo e il direttore Fabrizio Di Marco, «essendo una manifestazione a livello nazionale, è un’occasione importante per dare visibilità al nostro territorio, e gli eventi collaterali sono stati pensati proprio per questo».

«La filosofia di fondo è che l’impegno economico del torneo deve rimanere per il 90 per cento sul territorio», aggiunge Maurizio Moretti di Iccrea Banca, istituto centrale che offre servizi finanziari e creditizi alle Bcc. Per Vittoria Ialongo, presidente del Cral Iccrea, il torneo «rappresenta da sempre una straordinaria occasione di aggregazione e condivisione: quando ci si conosce meglio, si lavora e ci si aiuta anche meglio, com’è nello spirito del credito cooperativo».

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca