Stop precariato per gli infermieri, al via le domande per la stabilizzazione nella Asl Lanciano Vasto Chieti

[fbls]

La Asl Lanciano Vasto Chieti ha pubblicato un avviso per l’assunzione a tempo indeterminato degli infermieri che, al 31 dicembre scorso, abbiano maturato in Azienda almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, negli ultimi otto anni. La procedura terrà conto dei requisiti previsti per la stabilizzazione dal decreto legislativo 75/2017, come modificato dall’ultima Legge Finanziaria.
Si tratta della seconda stabilizzazione nella Asl della provincia di Chieti, dopo quella già avvenuta lo scorso anno. In attesa di poter completare il concorso per infermieri avviato nei mesi scorsi, l’Azienda ha prorogato i contratti a tempo determinato che riguardano gli infermieri, rinviando a un successivo avviso la possibilità di stabilizzare anche coloro che matureranno entro il 31 dicembre 2020 i requisiti previsti dalla legge. La Giunta regionale d’Abruzzo, su proposta dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, aveva previsto per la Asl di Chieti un fabbisogno di altre 128 unità tra annualità 2019 e 2020 e di altre nove unità per il 2021. Va comunque considerato che, rispetto all’organico di infermieri conteggiato a fine 2018, nel frattempo sono cessati un centinaio di contratti, soprattutto a seguito di pensionamento.
Le domande andranno presentate entro il 29 aprile prossimo via posta elettronica certificata all’indirizzo stabilizzazione@pec.asl2abruzzo.it.
Ai fini dell’assunzione avrà priorità il personale in servizio in Azienda al momento della scadenza del bando.
Ulteriori informazioni sono contenute nel bando pubblicato all’indirizzo https://bit.ly/2yUZoa0

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca