“Tutti per Alex” a Lanciano tappa del Giro paralimpico di Obiettivo03

[fbls]

Con il cuore sospeso per le sorti di Alex Zanardi, coinvolto in un incidente lo scorso venerdi durante la tappa in Toscana per Obiettivo Tricolore, la staffetta che attraverserà l’italia non si ferma.

Per volontà dei suoi familiari e nel nome di Alex, l’obiettivo di dare un segno di rinascita per l’Italia e per lo sport italiano, dopo la forte crisi mondiale a causa del Covid-19, proseguirà fino a Santa Maria di Leuca.

Sarà Fabio Serraiocco, che ha voluto ringraziare lo staff di Obiettivo03 per la possibilità di dimostrare che la disabilità non è un limite, atleta di 43 anni di Lanciano affetto da sclerosi multipla, lo staffettista che partirà da Villetta Barrea in provincia di L’Aquila oggi alle 14.00 percorrendo circa 110 chilometri per arrivare nella nostra città per le 18.30 circa.

Ad aspettarlo un comitato organizzatore guidato dall’associazione sportiva dei Podisti Frentani con Paola Zulli, con il patrocinio dell’amministrazione comunale del sindaco Mario Pupillo e la collaborazione di Cianci Armoring Veicoli blindati. Ci saranno gli handbikers Adamo Peschi e Lorena Ziccardi, la scuola di ciclismo giovanile di Moreno Di Biase e alcuni ragazzi della Maniga Paracycling Team di Luca Pizzi e dell’Azzurra Basket di Lanciano.

Il gruppo riprenderà il suo cammino domani mercoledì 24, con Fabio Serraiocco che da Lanciano percorrerà la tappa di 79 chilometri fino a Termoli nel Molise con arrivo al Castello Svevo. Con lui Emma Marcelli, di Atri, paraciclista di classe C5, atleta con quattro partecipazioni al Giro d’Italia.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca