L’Unibasket cerca il successo casalingo contro l’Aquila

[fbls]

La presentazione di Unibasket Lanciano – Nuovo Basket Aquilano

Entra nel vivo il girone di andata del Campionato di Serie C Gold Nazionale 2021-2022 e l’Unibasket torna in campo sul parquet amico del Palazzetto dello Sport per l’ennesimo dei tanti incroci abruzzesi, che la nuova formula della competizione prevede in questa stagione.

Sabato pomeriggio alle 18.00 i ragazzi di coach Fabio Di Tommaso dovranno vedersela infatti con il Nuovo Basket Aquilano: la compagine del capoluogo di regione ha fino ad ora giocato un torneo altalenante in cui ha mostrato pregi ed altrettanto difetti. Se da un lato gli uomini del coach Simone Stirpe, hanno fino ad ora difeso efficacemente il fortino del Pala Angeli vincendo in casa contro la New Fortitudo Isernia (80-76) ed il Teate Basket (74-69) dall’altro si sono dimostrati molto più vulnerabili lontano da casa dove negli impegni contro Magic Chieti ed Amatori Pescara sono arrivate due sconfitte piuttosto nette (97-84 il rovescio patito contro i neroverdi e 97-75 quello inflitto loro dai pescaresi).

Negli ospiti, diversi sono gli elementi interessanti da tenere sott’occhio, su tutti i due volti nuovi che portano i nomi dell’albiceleste Leonardo Cecchi, ala-centro classe 1988 per 200 cm, con trascorsi nei maggiori campionati sudamericani e nelle nazionali giovanili argentine, ed il lungo lituano Titas Klevinskas (classe 1998, 202 cm visto recentemente all’opera in Sicilia, sponda Orlandina). Altro innesto è stato poi quello dell’ala ex Messina, Alessandro Schiavoni a cui si aggiungono le riconferme di capitan Massimo Nardecchia (guardia-ala classe ’95), quella del regista Giuseppe Oriente, al terzo anno in Abruzzo, e dell’ ala forte Giuseppe Belmaggio reduce dai 13 punti segnati nella vittoria colta contro la Teate nell’ultimo turno di campionato.

Anche il Lanciano è reduce dalla vittoria esterna (la seconda consecutiva) colta domenica scorsa al Pala Borgognoni di Campli: un successo questo maturato dopo un primo tempo non eccelso dei frentani che hanno però decisamente cambiato marcia nella seconda parte di gara, sotto la spinta e le triple di Nikola Lakic e Carlo Muffa due degli elementi del roster che anche domenica saranno chiamati a confermare il loro buon momento di crescita. Frentani più che mai decisi a dare continuità al successo colto in terra teramana e che vorranno riscattare la sconfitta interna patita due settimane fa contro la Pescara Basket, dimostrando che il secondo posto in classifica non è più soltanto un bella sorpresa di inizio stagione.

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca