L’Unibasket cerca punti importanti contro la Teate

[fbls]

Settimo turno di andata per il Campionato di Serie C Gold Nazionale 2021-2022, con l’Unibasket Lanciano che torna a giocare, domani sabato 27 novembre (fischio d’inizio alle 18) sul parquet amico del Palazzetto dello Sport.

Avversario di turno è la Teate Basket, società satellite della Lux Chieti (attualmente impegnata in A2) che la scorsa estate ha richiesto ed ottenuto di partecipare all’inedito girone abruzzese – molisano. Il club chietino presieduto da Massimiliano Del Conte, si affida in panchina a coach Claudio “Moses” Capone, volto notissimo della pallacanestro abruzzese con una lunghissima carriera iniziata a Chieti e spesa nelle serie superiori tra Caserta, Roma, Fabriano ed Avellino solo per citare alcune delle prestigiose piazze che lo hanno visto protagonista sul campo.

La Teate è come l’Unibasket una delle squadre più giovani del torneo con diversi atleti che fanno la spola tra C Gold e A2. Veterano del roster è l’argentino Franco Migliori, giocatore d’indubbia qualità con alle spalle tanti anni tra A1, A2 e B, (assente però domani a causa di un infortunio) che si avvale in campo del supporto dei due classe, 97 Christian Ippolito e Mattia De Laurentiis. Da tenere sott’occhio c’è sicuramente il lungo nativo di Belgrado, Nikola Scekic che con i suoi 218 cm rappresenta il punto di riferimento sia offensivo che difensivo della Teate Basket.

Tra gli under a disposizione di coach Capone va segnalato il serbo Danilo Dabetic, messosi in luce proprio qui a Lanciano nella scorsa stagione e dimostratosi anche a Chieti elemento di grande prospettiva. Ad allungare le rotazioni ci sono poi i vari Cocciaretto, Caggiano, Bartolucci ed il montenegrino Miljanic.

La Teate pur presentandosi a Lanciano con alle spalle una sola vittoria (70-59 sulla Pallacanestro Farnese) e ben cinque sconfitte (patite contro Vasto, Pescara Basket, Nuovo Basket Aquilano, Amatori Pescara e Magic Chieti) non è squadra assolutamente da sottovalutare, proponendo un basket moderno e di grande atletismo.

L’Unibasket arriva a questo impegno dopo la sfortunata trasferta pescarese, dove gli uomini di coach Fabio Di Tommaso, si sono arresi solo all’ultimo secondo alla corazzata Amatori: una sconfitta che però ha confermato ancora una volta la grande caratura tecnica dei rossoneri, decisi a tornare subito al successo.

– Arbitrano l’incontro i signori Marzia Di Tommaso di Pescara e Daniel Di Sabatino di Mosciano Sant’Angelo (Teramo)

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca