Basket. l’Unibasket Lanciano piega l’amatori 59 a 57

Il derby d’Abruzzo va a Lanciano

[fbls]

È festa rossonera: l’Unibasket Lanciano fa suo il derby D’Abruzzo piegando una coriacea e combattiva Amatori Pescara con il risultato di 59 a 57 al termine di una gara vibrante ed intensa decisa soltanto negli ultimissimi secondi finali. Gli uomini di coach Di Tommaso hanno oggi dimostrato carattere e voglia inseguendo per larghi tratti della contesa gli adriatici, sempre avanti per tre quarti di gara e trovando la lucidità per rientrare in partita e piazzare la zampata decisiva nei minuti finali della contesa. Uomo della partita è stato senza dubbio il capitano rossonero Dusan Ranitovic che ha trascinato i compagni alla prima vittoria stagionale grazie a 21 punti.

Il Lanciano va in campo con il quintetto base composto da Ucci, Dabangdata, Dabetic, Ranitovic e Munjic mentre coach Castorina risponde con Di Giandomenico, Mennilli, De Vincenzo, Pace e Dondur. L’inizio di gara vede gli ospiti conquistare il primo possesso ed andare in vantaggio grazie a De Vincenzo e Dondur ma il Lanciano risponde subito con Ucci e Ranitovic: un gioco da tre (canestro+fallo) dell’ex teatino Mennilli e una tripla di Di Giandomenico chiudono il primo parziale sull’ 11-5 per il Pescara. Numerosi sono gli errori da entrambe le frazioni ma il secondo quarto vede gli ospiti andare subito sul +8 con Dondur: l’Unibasket però cerca di non scomporsi rispondendo ancora una volta prontamente con Ucci, Muffa e Munjic per il nuovo equilibrio di 19 pari.

Le due squadre si equivalgono ma a portare in vantaggio l’Amatori prima del riposo sono i liberi di De Vincenzo (25-28) La penultima frazione di gioco si apre nel segno dei rossoneri che con capitan Ranitovic e Dabangdata trovano il primo vantaggio (31-29). Il Pescara non ci sta e grazie al buon momento di De Vincenzo torna sul + 5 (32-37) l’Unibasket nonostante le triple di Muffa soffre e chiude la frazione in ritardo di sei lunghezze (37-45) Nell’ultimo quarto però gli uomini di coach Di Tommaso non mollano e con pazienza e determinazione ricuciono lo svantaggio (che era di 8 punti a cinque minuti dalla fine) e grazie al lavoro dei lunghi serbi di casa Munjic e Ranitovic si rifanno sotto sul 50 a 52. I liberi di Ucci e Munjic arrivati dopo i numerosi falli degli ospiti riportano i Frentani sul +1 (55-54) ad un minuto e mezzo dal fischio finale. Gli ultimi secondi sono da thriller con i due punti di Dondur che valgono il nuovo vantaggio Amatori, ma la penetrazione di Ranitovic riporta nuovamente il Lanciano avanti (57-56): Mennilli sbaglia la tripla del controsorpasso ospite con la palla che danza sul ferro ed esce e Muffa allunga il vantaggio dei padroni di casa con un libero che vale il 58-56 rossonero. Il Pescara ha un’occasione d’oro con i tre liberi di Di Giandomenico (fallo di Ucci) ma il giocatore dell’Amatori ha le polveri bagnate mandando a segno soltanto uno dei tre tentativi (58-57): l’ultimo possesso è del Lanciano con Munjic che dalla lunetta fissa il risultato finale sul 59-57 e fa partire la festa rossonera: l’Unibasket centra la prima vittoria in campionato facendo suo l’inedito ma sentito derby con il Pescara. L’entusiasmo per i primi due punti stagionali conquistati saranno un ottimo viatico per il prossimo impegno dei Frentano che torneranno subito in campo mercoledì sera alle ore 21.00 contro la Vigor Matelica.

Queste le considerazioni di coach Fabio Di Tommaso:

Siamo molto contenti per questa vittoria arrivata dopo una partita molto intensa: vorrei dedicare questo successo alla società che fa tanti sacrifici per farci allenare non facendoci mancare nulla e portando avanti tutta l’attività e sono loro in prima persona a meritarsi questo prima soddisfazione. Sono naturalmente felice anche per i ragazzi che lavorano sempre con grande impegno e professionalità

Unibasket Lanciano – Amatori Pescara 1976  59-57

Unibasket Lanciano: Montanari, Kadjividi 1, D’Ippolito, Ranitovic 21, Maralossou 3, Morina, Bantsevich, Ucci 6, Munjic 11, Dabetic 4, Muffa 14. All. Di Tommaso Ass. Iarlori e Cukinas

Amatori Pescara: D’Onofrio, Digiandomenico 10, Mennilli 10, Pietrantoni, De Vincenzo 14, Dondur 16, Pacchioli, Di Donato 2, Pace, Zacchigna 3, Antonini, Peres 2. All. Castorina

Parziali: 5-11, 20-16, 14-18, 20-12.

Progressivi: 5-11, 25-27, 39-45, 59-57.

Usciti per 5 falli: Pace (Pescara)

(Visto 1 volte oggi)

ALTRE NOTIZIE SU LANCIANO24.it

Cronaca

Primo Piano

Primo Piano

Primo Piano

Cronaca

Cronaca